Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Ecco lo sgrassatore fatto in casa che non danneggia salute e ambiente!

Pubblicità

Ecco lo sgrassatore fatto in casa tripla E! L’abbiamo battezzato così perché è Economico, Efficace, Ecologico! Risparmierete sull’acquisto, avrete risultati strabilianti, ma non impatterete sull’ambiente con le versioni chimiche ed industriali in commercio! Fantastico, no? Allora, siete curiose? Iniziamo!

Sgrassatore tripla E

Ecco lo sgrassatore TRIPLA E: ingredienti e preparazione!

Pubblicità

L’asso nella manica di questo detergente multiuso è il bicarbonato di sodio!

Famoso in farmaceutica come antidoto per i bruciori di stomaco, aiuta la digestione lenta. Impiegato tra gli ingredienti dei dentifrici sbiancanti. Comunemente viene utilizzato per disinfettare frutta e verdura. Ha una notevole capacità pulente su macchie di olio e sudore, applicatelo sui tessuti prima del lavaggio.
Se unito ad altri elementi dal potere detergente, dà vita ad uno sgrassatore efficace su ogni superficie e sugli elettrodomestici.

Procuratevi:

  • acqua distillata, 500 ml
  • olio essenziale (profumazione a scelta), 10 gocce
  • detersivo ecologico per i piatti, 1 cucchiaino
  • bicarbonato di sodio, 1 cucchiaio.

Unite tutti gli ingredienti in uno spruzzino vuoto, miscelate agitando con forza e il gioco è fatto!

Con questo mix potrete detergere anche le spugne, gli utensili da cucina, le cucce o le lettiere dei vostri pelosetti! Ricordate di lasciarlo agire una ventina di minuti prima di risciacquarlo, per un’igiene profonda.

Pubblicità

Un discorso equivalente si può fare anche riguardo il frigorifero. Quando vi dedicherete alla sua pulizia, utilizzate tranquillamente il vostro spruzzino e questa miscela portentosa, con l’accortezza di prediligere un’essenza al limone per sconfiggere gli eventuali odori sgradevoli di pesce, aglio, cipolla…

Ma c’è di più! Con il bicarbonato potete creare un’emulsione di acqua tiepida e detersivo per piatti e sgrassare i piani della cucina, i fuochi, le pentole, i coperchi, le posate, le stoviglie e i bicchieri.

Per detergere i contenitori di plastica, provate ad immergerli in una bacinella con 4 cucchiai di bicarbonato.

Inoltre, se dovete combattere contro macchie ostinate sui vostri capi, una soluzione composta da bicarbonato, miele e aceto in parti uguali, agisce da pretrattante: strofinatela prima del lavaggio. E se volete che la biancheria risplenda, aggiungete il bicarbonato da solo nel cassetto della lavatrice! Il risultato vi lascerà a bocca aperta!


Potrebbe interessarti anche...