Il dolce sopraffino: la crostata all’uva con crema al marsala

Il dolce sopraffino: la crostata all’uva con crema al marsala.

Questa crostata all’uva con crema al marsala è un dolce spettacolare, anche se non troppo difficile da preparare. La base è una pasta frolla cotta in bianco e farcita con una deliziosa e profumata crema al marsala, a sua volta mescolata con della crema pasticcera e impreziosita con della panna montata.

Il richiamo di questo dolce sta nella decorazione: per un risultato ancora più scenografico è bene scegliere uva di almeno due colori.

Ma vediamo come si prepara questa colorata magnificenza.

Il dolce sopraffino: la crostata all’uva con crema al marsala

Gli ingredienti

Gli ingredienti per la pasta frolla sono: 300 grammi di farina doppio zero; 140 grammi di burro; 120 grammi di zucchero; un uovo; mezzo cucchiaino di lievito vanigliato; sale q.b.

Per la crema: quattro tuorli; quattro cucchiai di zucchero; 7 grammi pizzico di amido di mais; 120 millilitri di marsala; 200 millilitri di latte; 250 millilitri di panna da montare; 18 grammi di amido di mais; due tuorli; due cucchiai di zucchero.

Per la guarnizione: 400 grammi di uva bianca; 400 grammi di uva nera.

La preparazione

Si comincia con la pasta frolla. In una ciotola setacci la farina, il lievito e il sale, poi aggreghi il burro a freddo, a pezzetti, e cominci a impastare.

Il composto che otterrai avrà una consistenza “briciolosa”: ci aggiungerai lo zucchero e l’uovo intero; impasta fino a creare una massa abbastanza compatta che avvolgerai con della pellicola trasparente e farai riposare in frigorifero per una mezzora.

Passata la mezzora, la pasta frolla va stesa su un foglio di carta forno infarinato, dopodiché si trasferisce in uno stampo da crostata di circa una trentina di centimetri di diametro, che avrai unto con del burro e infarinato. La pasta in eccesso, quella che esce dai bordi, va tolta. Ricorda anche di praticare dei forellini sul fondo coi rebbi di una forchetta.

LEGGI ANCHE:  Tartellette monoporzione ai frutti rossi: una delizia!

Ora copri con un foglio di alluminio e versa nello stampo dei fagioli o altri legumi. A questo punto la frolla deve andare in forno preriscaldato a 180 gradi per una venticinquina di minuti.

Frattanto dovrai dedicarti alla crema al marsala. Prendi una casseruola e con una frusta sbatti due tuorli e due cucchiai di zucchero fino a che non hai un composto leggero, arioso e di colore chiaro. Aggiungi i primi 7 grammi di amido di mais e versi il marsala. Bisogna che la crema acquisti densità piuttosto lentamente, sempre lavorando la massa con la frusta.

A questo punto in un tegamino a parte sbatti gli altri due tuorli con due cucchiai di zucchero, poi aggiungi quel che resta dell’amido di mais e il latte e fai addensare a fuoco basso.

Il passo successivo è mescolare le due creme e farle freddare del tutto.

A questo punto monti la panna e la incorpori nel mix di creme. Poi tiri fuori la base di pasta frolla dallo stampo, la passi su un piatto di portata e ci versi la crema, livellando con una spatola o un cucchiaio. Fatto questo, lavi l’uva, la asciughi e decori come più ti piace.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...