Il piatto della tradizione: la polenta concia piemontese

Il piatto della tradizione: la polenta concia piemontese.

La polenta concia è un piatto della tradizione italiana, soprattutto del Nord. Ricca e saporita, è facile da preparare e perfetta da gustare quando arriva la stagione fredda.

Come si diceva è una ricetta tipica del Nord Italia, ma non solo. In ogni caso la ricetta originaria sembra essere un affare tra Val D’Aosta e Piemonte.

Si tratta sostanzialmente di una polenta morbida e condita con burro fuso e formaggio. La differenza principale rispetto alla polenta classica sta nel fatto che prevede l’impiego di formaggi svariati.

La ricetta che ti proponiamo noi prevede l’uso di toma e maccagno piemontesi.

Il piatto della tradizione: la polenta concia piemontese

Gli ingredienti

Gli ingredienti necessari, per quattro persone, sono questi: mezzo chilo di farina di mais; 200 grammi di toma biellese; 200 grammi di maccagno, sempre di Biella; 250 grammi di burro; sale q.b.; pepe q.b.; olio extravergine; una foglia di salvia.

La preparazione

In primo luogo si scaldano due litri di acqua in una pentola capace e si aggiusta di sale non appena arriva a bollore. Quello è il momento di versare la farina di mais e mescolare con energia, aggiungendo anche un filo di olio di oliva. La polenta deve cuocere per almeno una quarantina di minuti, sempre mescolando con regolarità.

Frattanto si prendono toma e maccagno e si fanno a dadini molto piccoli. Poi in un pentolino si mette il burro a scaldare con una foglia di salvia. Una volta che abbia preso colore, bisogna spegnere la fiamma.

Per la cottura della polenta bisogna considerare che la polenta concia va mangiata al cucchiaio, quindi non deve diventare troppo dura. Non appena raggiunge il giusto punto di cottura, occorre aggregare i pezzetti di formaggio e mescolare affinché si incorporino per bene.

LEGGI ANCHE:  Ecco un metodo infallibile per pulire il filtro del vostro aspirapolvere.

Va servita con due noci di burro fuso per porzione e un pizzico di pepe nero macinato al momento.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...