Il primo sfizioso: pasta con pesto di basilico, salsiccia e melanzane

Il primo sfizioso: pasta con pesto di basilico, salsiccia e melanzane.

La pasta al pesto è un classicissimo della cucina italiana. E il bello che si può fare in tanti modi diversi, con gli ingredienti più svariati e con le combinazioni di sapore le più sfiziose.

 

Come per esempio quella di questa pasta che ti presentiamo qui di seguito: al pesto di basilico, salsiccia e melanzane. È un primo indicatissimo per un pranzo in famiglia, ottimo se accompagnato da un vino leggermente frizzante.

Il primo sfizioso: pasta con pesto di basilico, salsiccia e melanzane

Ma vediamo subito insieme come si prepara.

Gli ingredienti

Gli ingredienti: 70 grammi di pasta corta a piacere; 130 grammi di salsiccia; mezza melanzana; una trentina di foglie di basilico; una decina di mandorle; cinque cucchiai di olio di extravergine d’oliva; mezzo spicchio d’aglio; un bicchiere di vino rosso; sale q.b.

La preparazione

Il primo passo è preparare il pesto di basilico e mandorle: si lavano bene le foglie di basilico, si asciugano e poi si mettono nel mixer di cucina. Se non hai il mixer, va benissimo anche un semplice mortaio.

Con un coltello si macinano le mandorle in maniera abbastanza grossolana e poi si mettono anche quelle nel mixer assieme all’aglio, pure quello macinato, all’olio extra vergine d’oliva e a una presa di sale.

Il tutto va frullato fino a che non si ottiene un pesto denso e aromatico. Nel caso fosse troppo denso, basta allungare con un po’ d’acqua.

Adesso è il momento di mettere da parte il pesto e di dedicarsi alla salsiccia. Si prende un pentolino abbastanza grande e ci si versano due cucchiai di olio extra vergine d’oliva, dopodiché si accende la fiamma (moderata) e non appena l’olio è caldo si aggiunge la salsiccia sminuzzata facendola rosolare per qualche minuto.

LEGGI ANCHE:  Croissant fatti in casa sono fatti senza pasta sfoglia, ti mostrerò come

Poi si sfuma col vino rosso. Dopodiché si abbassa la fiamma e si fa andare la salsiccia a pentola coperta. A cottura finita si spegne il gas e si unisce il pesto di basilico e mandorle.

A questo punto si deve lavare per bene la mezza melanzana e farla a fettine sottili, che poi vanno fritte in olio di semi di girasole e poi tamponate con della carta assorbente. Poi si aggiusta di sale e infine e si aggregano anche le melanzane al condimento che abbiamo già preparato.

Adesso non rimane che cuocere la pasta. Quando è al dente la si condisce col pesto di basilico, la salsiccia e le fette di melanzana.

Da servire ben calda, guarnita con delle foglie di basilico.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...