La lavatrice perfetta? Ecco i consigli per l’acquisto di quella giusta

Siete alla ricerca della lavatrice perfetta? Quella che vi fa risparmiare tempi, consumi, costi, ma rende il vostro bucato immacolato? Allora non perdetevi questi consigli per l’acquisto di un elettrodomestico davvero efficiente e che soddisfi tutte le vostre esigenze. Curiose? Iniziamo!


La lavatrice perfetta: la classe energetica

Per prima cosa, leggete bene le etichette, imposte per legge, che indicano la classe energetica all’interno di cui si colloca un elettrodomestico. Si suddividono in in D, C, B, A, A+, A++, A+++, dalla meno alla più efficiente, e qualche marchio ha anche A-20%, quale ulteriore ribasso rispetto al consumo standard. Ma ricordate che per poter ridurre ulteriormente i costi, dovete optare per lavaggi a basse temperature, perché il dispendio energetico maggiore è dato dal riscaldamento dell’acqua. Prediligete quindi modelli che prevedono programmi a 20°/30°. Non solo, alcune moderne lavatrici sono anche in grado di ridurre la quantità di acqua utilizzata, e quindi di detersivo da impiegare. Valutatele con attenzione, perché potrebbe essere una scelta interessante.

Le dimensioni contano

Le dimensioni rappresentano una scelta obbligata e dovuta allo spazio disponibile. Di gran moda sono, oggi, le lavatrici con carico dall’alto, con profondità di 60 centimetri, larghezza di 40 e profondità di 70, una versione large, che promette maggior capacità di carico.

Generalmente, però, le più comuni sono a carico frontale con dimensioni standard : 60x60x85 o 90 (larghezza-profondità-altezza). Esistono, poi, quelle in cui la profondità è ridotta e oscilla tra i 35 e i 45 cm, dette slim adatte agli spazzi più piccoli.

Infine, in commercio potete trovare anche quelle ad incasso, adatte ad essere inserite in un mobile preesistente. In questo caso, dovete fare molta attenzione alle misure esatte per permetterne la collocazione.

LEGGI ANCHE:  Maschere viso fai-da-te: 5 idee coccolose in base al tipo di pelle

Lavatrice perfetta

La lavatrice perfetta? Valutate la capacità di carico

La capacità di carico è un dato che rimanda immediatamente alla composizione familiare e alla quantità di indumenti da lavare. Un nucleo composto dai due coniugi e due figli, da quattro persone, necessita di una lavatrice di 8 kg, a una coppia sarà sufficiente un elettrodomestico da 7 kg, ad un single 5/6 kg sono bastevoli. Quelle più capienti arrivano a 12 kg e permettono addirittura di lavare in casa i piumoni, o un insieme di 10 t-shirt, 9 asciugamani sottili, 8 camice da uomo, 8 pantaloni, molta biancheria. Ma una maggior capienza non è un dato che comporta necessariamente un lavaggio migliore, quindi se cercate elementi che ve lo assicurino, leggete oltre…

Il motore della lavatrici inverter garantisce maggior durata

Se prima le lavatrici utilizzavano solo le spazzole per azionare il motore, oggi si stanno diffondendo quelle inverter, il cui movimento è generato da una centralina elettrica: ciò rallenta il deterioramento del vostro elettrodomestico, gli garantisce un’aspettativa di vita maggiore, una riduzione del consumo energetico di circa il 20% e una silenziosità certa. Tenetene conto! 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...