Redazione Contatti Impostazioni Privacy

LE VECCHIE LAVATRICI NON VANNO BUTTATE. RIUTILIZZIAMOLE COSÌ

Pubblicità

Quando comincia ad arrivare la stagione estiva, si ha l’abitudine di organizzare dei barbecue in famiglia o con gli amici per trascorrere una golosa giornata in allegria. Se non hai il barbecue, ti suggeriamo un modo originale per costruirne uno senza spendere nulla: un barbecue ricavato da una vecchia lavatrice.

Scegli il luogo dove vorrai sistemare il tuo barbecue, preferendo zone poco ventose, lontano da rami, foglie e materiali infiammabili.

Pubblicità

Procurati il cestello metallico di una vecchia o non funzionante lavatrice, privalo di tutti i cavi e degli accessori. Fissalo a delle assi di legno e conficcale nel terreno in modo che il cestello possa rimanere sospeso. Il tuo originale barbecue è pronto, non ti resta che alimentarlo e posizionare su di esso una griglia per cucinare piatti di carne o verdure. In alternativa potrai utilizzare anche degli spiedini per infilzare delle salsicce o del formaggio da arrostire.

42322

Un altro modo di ottenere un originale ed economico barbecue è quello di costruirlo. Sarà necessaria un po’ di manualità e un progetto su come desideri costruirlo. Potrai optare per un barbecue con mattoni e calce, ma se pensi di non avere abbastanza manualità potrai ripiegare su un modello semplice. Sistema due colonne laterali e delimita uno spazio centrale per raccogliere la cenere e per consentire una buona aerazione, un piano per raccogliere legna o carbone e un altro piano per posare eventuali attrezzi e condimenti.

Ma oltre al fantastico riciclo del cestello come barbecue guardiamo insieme quante altre proposte le menti creative hanno saputo realizzare per poter riciclare i pezzi di questo elettrodomestico.

Dei lampadari davvero originali

Pubblicità

Tantissimi tipi di lampade

Un praticissimo tavolino

Un riciclo estremo 😉 oblo insalatiera

Un idea di Oltreverso che ci propone Oblo finestra

Ancora un idea per il cestello trasformato in un comodissimo pouff

Pubblicità

Mi raccomando prima di gettare un oggetto facciamo lavorare la fantasia, il futuro è nelle nostre mani… Alla prossima da Lilia

 


Potrebbe interessarti anche...