Lingue di gatto: i biscotti leggeri solo con albumi!

lingue di gatto AdobeStock 47560398

In molte ricette, vengono citate le lingue di gatto, sono dei biscottini croccanti e piatti. Il motivo per cui vengono spesso nominati, soprattutto quando si tratta di creme, è perché la loro forma e la loro consistenza, li rendono perfetti per essere usati come cucchiaini commestibili.

lingue di gatto AdobeStock 47560398

La loro preparazione, più che semplice, si può definire elementare, il loro costo irrisorio. Insomma non c’è proprio nessun motivo, per non provare a farli.

Ingredienti

  • 50 grammi di burro,
  • 50 grammi di albumi,
  • 60 grammi di zucchero a velo,
  • 50 grammi di farina.

Preparazione delle lingue di gatto

La prima cosa da fare è tirare fuori il burro dal frigo, almeno una mezz’ora prima di utilizzarlo, perché deve essere morbido, quindi mettiamolo in un contenitore e attendiamo.

Quando avrà raggiunto la giusta consistenza, mescoliamolo con una spatola, in modo da renderlo cremoso, poi aggiungiamo lo zucchero a velo e continuiamo a girare l’impasto.

Inseriamo anche gli albumi e, a poco a poco, la farina.

Dobbiamo rassegnarci a lavorare molto l’impasto senza usare le fruste elettriche, perché non deve assolutamente montare.

Quando avremo raggiunto una consistenza cremosa, inseriamo il composto in una sac à poche, usando il beccuccio piatto.

Ricopriamo una teglia con la carta da forno e creiamo delle strisce d’impasto lunghe circa 10 centimetri e non troppo spesse.

Inforniamo a 190° con forno già caldo, modalità ventilato, ripiano centrale per otto minuti.

Lasciamo che raffreddino completamente prima di rimuoverli dalla teglia.

Come e quando usare le lingue di gatto

Come tutti i biscotti, anche le lingue di gatto possono essere consumati, in purezza, durante la colazione o all’ora del tee ma il loro utilizzo non finisce qui.

LEGGI ANCHE:  Pan di spagna senza lievito: la ricetta per vari formati

Come avevamo accennato in principio, però, sono ideali per sostituire il cucchiaino quando serviamo un dessert cremoso o del gelato.

Quando vogliamo arricchire un dolce ricoperto di crema, possiamo creare una corona esterna proprio con le lingue di gatto. Sarà sufficiente posizionarli, in verticale, lungo tutto il bordo esterno, facendo una piccola pressione per farli aderire.

Un’altra idea è quella di farli un po’ più larghi, fondere del cioccolato, versarlo sul rovescio di un biscotto e coprirlo con un altro. Quando il cioccolato tornerà solido avremo dei deliziosi pasticcini.

Vista la facilità con cui possiamo fare questi biscotti, diamo libero sfogo alla fantasia e proviamo tutto ciò che ci viene in mente, non ci fermeremo più!

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...