Lui 19 anni, lei 72, “Ci siamo sposati solo dopo due settimane dal nostro primo incontro”

A essere parecchio cinici, la storia di Gary Hardwick e Almeda Errell la si potrebbe liquidare come la classica “caccia all’eredità”, in cui un giovanotto impalma una signora molto attempata per carpirle il patrimonio al momento della non tanto prematura dipartita dell’amato bene.

Solo che in questo caso l’amato bene di anni ne ha “solo” 72, il che significa che coi progressi della medicina moderna (anche non “socializzata”, come quella americana) la signora potrebbe campare ancora vent’anni comodi.

Ad ogni modo, Gary e Almeda sono entrambi adulti e vaccinati, 19 anni lui e 72 lei, e hanno deciso liberamente di mettersi insieme.

Sospettiamo che dal punto di vista clinico-psichiatrico ci sarebbe parecchio da dire (gerontofilia? Pedofilia?), ma lasciamo perdere.

I due, che abitano in una città del Tennessee, profondo sud degli Stati Uniti, si sono conosciuti per caso a una festa e raccontano che tra di loro è scattata subito una forte attrazione reciproca. Così forte, in effetti, che adesso sono marito e moglie.

Da quella sera si sono visti praticamente tutti i giorni per le due settimane seguenti, il che a Gary è stato sufficiente per capire di aver trovato l’anima gemella.

Sicché, dopo appena 14 giorni che si conoscevano, Gary ha chiesto ad Almeda di sposarlo e la risposta di lei è stata “”.

Com’era ovvio e inevitabile, la loro storia ha fatto il giro del mondo, così come le molte foto che li ritraggono, due piccioncini innamorati da fare invidia.

Alla coppia va se non altro riconosciuto un supremo sprezzo dell’opinione altrui. Non dev’essere facile andarsene in giro mano nella mano quando tra voi due c’è una differenza di età così abissale (51 anni!).

LEGGI ANCHE:  Secondo gli psicologi chi piange molto ha questa caratteristica unica.

E riusciamo soltanto a immaginare quanto fiele si saranno attirati i due sui social network: per tutti i “leoni da tastiera” pronti a sputare sentenze sulla vita altrui dev’essere stata una festa…

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...