Metti un limone per cinque minuti nel microonde acceso: il risultato ti stupirà

Metti un limone per cinque minuti nel microonde acceso: il risultato ti stupirà.

A volte, non sempre purtroppo, i problemi hanno soluzioni abbastanza facili. Certo, bisogna possedere un po’ di immaginazione e conoscere i “segreti” degli oggetti che ci circondano.

Quest’articolo parla proprio di questo. Ti parliamo in particolare di alcune caratteristiche del limone che forse non conoscevi.

Sappiamo tutti che questo agrume vanta delle qualità straordinarie sia dal punto di vista del suo uso in cucina che da quello della salute. Ma il punto è che può essere adoperato con soddisfazione anche per pulire casa.

Per esempio per igienizzare il forno a microonde, che a lungo andare può sviluppare macchie e soprattutto cattivi odori. Non è esattamente un rimedio della nonna, dato che ai tempi delle nostre nonne i forni a microonde ancora erano di là da venire, ma tant’è.

Metti un limone per cinque minuti nel microonde acceso: il risultato ti stupirà

Lasciare un limone nel microonde acceso

Ma perché lasciare un limone nel microonde acceso? In due parole, si tratta di un modo rapido ed efficace per pulire uno degli elettrodomestici più “scorbutici”, quando si tratta di detersione.

Questo perché le inevitabili incrostazioni di cibo sono particolarmente difficili da eliminare, lo sappiamo. Ma questo rimedio semplice semplice è la risposta.

Ti basta tagliare il limone a metà e spremerne il succo in una ciotola adatta al microonde, poi ci adagi anche le due metà del frutto e fai andare per cinque minuti. Passato questo tempo, levi la ciotola e passi un panno asciutto, eliminando così i residui del limone.

Il tuo microonde adesso sarà pulito e brillante. Incredibile!

LEGGI ANCHE:  Organizzatore per gioielli: idee nuove davvero interessanti

Ma il microonde si può pulire anche in un altro modo, sempre legato al limone: con l’acido citrico.

Con l’acido citrico

L’acido citrico ha la proprietà fondamentale di ridurre la durezza dell’acqua e di essere quindi un efficace anti-calcare. Per questo viene adoperato in ammorbidenti eco-fiendly per il lavaggio in lavatrice e come disincrostante per le condutture.

Per la sua efficacia disincrostante è largamente usato nei prodotti per la pulizia di ambienti industriali.

Per il microonde bastano mezzo litro di acqua, un cucchiaio di acido citrico e cinque cucchiai di succo di limone. Si mescolano gli “ingredienti” e si mettono nel forno. Poi si accende l’apparecchio e lo si manda alla potenza massima per cinque minuti.

Una volta spento, occorre attendere ancora qualche secondo, dopodiché sarà sufficiente passare le pareti del forno con un panno per vedere il risultato.

Insomma, olio di gomito più ingegno uguale pulizia.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...