Micosi unghie delle mani e dei piedi: cause e rimedi per eliminare il problema

micosi unghie piedi e mani micosi mani e piedi

Micosi unghie delle mani e dei piedi: cause e rimedi per eliminare il problema

Se hai notato una macchia sull’unghia del tuo piede potrebbe trattarsi di onicomicosi.

L’onicomicosi, o micosi alle unghie, è un’infezione delle unghie. Se curata subito non causa danni ma se trascurata può portare alla perdita dell’unghia.

Quest’infezione interessa le unghie dei piedi e molto raramente quelle delle mani.

Micosi unghie delle mani e dei piedi

Micosi unghie delle mani e dei piedi: cause e rimedi per eliminare il problema

Cos’è l’onicomicosi?

Quest’infezione nasce dalla proliferazione di diversi tipi di funghi. Questi funghi si nutrono di cheratina ovvero la proteina che costituisce le unghie. Con il passare del tempo le unghie cambiano il colore e l’aspetto diventando fragili e friabili.

Nei casi più complicati l’unghia può ispessirsi e cadere provocando dolore e infiammazione dei tessuti circostanti. In questi casi è quasi impossibile riparare i danni quindi è molto importante riconoscere tempestivamente il problema.

Come si manifesta e come bisogna intervenire?

I primi segni visibili ad occhio nudo sono delle macchioline giallognole o biancastre situate ai lati o alla punta dell’unghia. Dopodiché sull’unghia si forma una patina biancastra e comincia ad aumentare di spessore. L’unghia, a questo punto, tende a sgretolarsi all’estremità. Il colore può variare dal verde al nero e quando la superficie è compromessa totalmente i tessuti si infiammano. Questo provoca prima dolore e poi la caduta dell’unghia.

Quali sono le cause e i fattori?

Questi funghi convivono con altri microorganismi che il sistema immunitario generalmente riesce a tenere a bada. Tuttavia può in condizioni favorevoli (caldo, umidità, buio) possono riuscire ad attaccare l’unghia e quindi a nutrirsene.

È predisposto anche chi soffre di diabete oppure di patologie del sistema circolatorio o immunitario.

LEGGI ANCHE:  Che cosa è l’agar agar e come si può usare in cucina

Micosi unghie delle mani e dei piedi: come si può prevenire?

La prevenzione parte ovviamente dal curare l’igiene delle mani e dei piedi. Bisogna effettuare manicure e pedicure regolarmente utilizzando strumenti disinfettati e personali. È importante, anche, se si frequentano piscine o centri sportivi, indossare sempre delle ciabatte.

Per quanto riguarda le calze e le calzature bisogna utilizzare materiali traspiranti e scarpe non strette.

Quali sono i rimedi?

Quando la micosi è nella sua fase iniziale si possono utilizzare delle soluzioni ungueali ovvero degli smalti medicati. Durante il trattamento è importante non utilizzare smalti cosmetici o unghie artificiali.

Quando l’alterazione dell’unghia è importante bisogna, invece, chiedere aiuto al proprio medico. Infatti potrebbe essere necessario utilizzare degli antimicotici per via orale.

Tuttavia in qualsiasi caso i tempi di guarigione saranno molto lunghi. Infatti generalmente per le unghia delle mani sono necessari circa 6 mesi di trattamento. Per quelle dei piedi invece occorrono dai 9 ai 12 mesi.

I primi risultati cominceranno a vedersi con la nascita della nuova unghia ovvero non prima dei 3 mesi.

I rimedi fai da te che girano nella rete sono efficaci?

In rete è possibile trovare vari rimedi a poco costo e, a detta di chi li promuove, miracolosi. Tra questi quelli che hanno una percentuale di riuscita sono l’acqua ossigenata, l”aceto e la candeggina. Tuttavia a lungo andare questi prodotti, anche se efficaci per le unghie, si rivelano dannosi per la pelle.

In conclusione è meglio evitare.

Direi che adesso possiamo affrontare al meglio questo problema.

 

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...