New York Cheesecake: la ricetta classica

Nwe York Cheesecake

New York Cheesecake: la ricetta classica.

A dirla tutta, la ricetta per la New York cheesecake può mettere un po’ in soggezione, soprattutto perché prevede la cottura a bagnomaria, ma con qualche semplice accorgimento l’impresa è più che fattibile.

La ricetta che ti presentiamo qui sotto è per 8 o 10 porzioni e prende circa trenta minuti per la preparazione e un’ora e cinquantacinque per la cottura.

New York Cheesecake: la ricetta classica

Gli ingredienti

Per la base: una tazza e mezza di biscotti sbriciolati, quelli che preferisci; 5 cucchiai di burro; due cucchiai di zucchero; la punta di cucchiaino di sale.

Per la farcia: 850 grammi di formaggio spalmabile (quello che preferisci); due tazze di zucchero; tre cucchiai di farina; 4 cucchiaini di estratto alla vaniglia; un cucchiaino di succo di limone concentrato; due cucchiaini di succo di limone fresco; un pizzico di sale; sei uova grandi; mezza tazza di panna acida.

Per la realizzazione ti servono una tortiera con l’apertura a cerniera; una planetaria; una teglia da forno coi bordi piuttosto alti; un foglio di alluminio per avvolgere la tortiera; del topping ai frutti di bosco per la guarnizione (facoltativa).

Procedi così

Preriscalda il forno a 190 gradi e sistema una griglia nella posizione mediana; avvolgi la tortiera con un foglio di alluminio abbastanza resistente, in modo da evitare che l’impasto della cheesecake esca durante la cottura a bagnomaria; per sicurezza puoi anche sovrapporne un altro della stessa grandezza.

In una ciotola di media grandezza sbriciola i biscotti e mischiali col burro fuso e il sale fino a che il tutto non si amalgama bene; i biscotti vanno premuti ben bene, a formare uno strato abbastanza compatto sia sul fondo che sui lati della tortiera; questa crosta va cotta per 10

minuti, dopodiché occorre togliere dal forno e mettere da parte.
A questo punto occorre diminuire la temperatura del forno fino a 160 gradi e mettere sul fuoco una pentola con dell’acqua.

Adesso è il momento della farcia: se hai una planetaria, nella sua ciotola versa il formaggio spalmabile, lo zucchero e la farina e fai andare il mixer a media velocità per circa un minuto.

LEGGI ANCHE:  Morbidi e golosi: scopri come preparare i muffin al cocco

Fa’ in modo che la farcia non si attacchi alla ciotola; ora aggiungi l’estratto di vaniglia, il concentrato di succo di limone, il succo fresco e il sale e sbatti a bassa velocità fino a che il tutto non si incorpora per bene; poi aggiungi le uova, una alla volta, continuando a sbattere a bassa velocità fino a che non si incorporano; dopodiché aggiungi la panna acida e ti assicuri che la farcia sia uniforme.

Controlla che il forno si sia freddato fino a 160 gradi e poi metti la tortiera in una teglia da forno piuttosto fonda, dopodiché versi l’impasto della farcia nella tortiera.

Versa l’acqua bollente nella teglia: dovrà arrivare più o meno fino a due centimetri e mezzo di altezza della tortiera. Fai andare nel forno per un’ora e mezza: il dolce non dovrà essere troppo liquido, ma se muovi un poco la tortiera la superficie dovrà ondeggiare un po’.

Adesso occorre rimuovere dal forno la teglia e la tortiera con molta cautela, dopodiché fai raffreddare la cheesecake dentro alla teglia fino a che l’acqua da bollente non diventa semplicemente calda, ci vorranno circa 45 minuti.

A questo punto togli la tortiera dalla teglia e rimuovi l’alluminio. Se necessario infila un coltello dalla punta fine lungo il bordo per accertarti che la torta non si sia attaccata, poi copri con della pellicola trasparente e metti in frigo per almeno otto ore.

Prima di servire, dovrai naturalmente rimuovere la cheesecake dalla tortiera.

Come detto sopra, puoi guarnire con un topping ai frutti di bosco.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...