Nivea sì, ma non sul corpo | Se la metti sui capelli dirai addio a shampoo e balsamo!

nivea si ma non sul 006

Alzi la mano chi non ha una confezione di Nivea in casa? Nessuno, lo immaginavamo.

Questa crema è un must have dal 1911! Sì, sì, avete letto bene! Agli inizi del secolo scorso, in Germania, l’imprenditore Oskar Troplowitz, a capo della Beiersdorf, realizzò la prima emulsione stabile di acqua in olio, bianca come la neve, da qui: NIVEA.

Da allora, il marchio ha fatto tanta strada, diversificandosi, ma il barattolino di latta blu come cielo e quella formulazione cremosa e densa restano nell’Olimpo del beauty case. Utile per reidratare la pelle delle mani, le zone più secche di viso e corpo, si rivela preziosa anche sui capelli.

Curiose di saperne di più?

Iniziamo!

nivea si ma non sul 006

Nivea sì, ma non sul corpo. Provala sui capelli, dirai addio a shampoo e balsamo!

D’estate, la salute dei capelli è messa a dura, durissima prova da cloro, salsedine, sole e vento.

Secchi, spenti, stopposi, appaino provati dal caldo eccessivo. Rimediare è possibile, sempre, ma non tutte abbiamo la possibilità di recarci dal parrucchiere, se siamo in vacanza poi, non ci fidiamo del primo salone di bellezza in cui ci imbattiamo, ma vogliamo affidarci alle cure del nostro hairstylist di fiducia.

Ecco, allora, che cerchiamo prodotti utili al nostro scopo nei supermercati: olio spray, termoprotettore, maschere di bellezza, impacchi, non abbiamo che l’imbarazzo della scelta. Solo che una volta a casa, ci accorgiamo spesso che le promesse iniziali non sono state mantenute. In breve, abbiamo speso fior di quattrini inutilmente, soprattutto se considerate che nel beautycase avete già ciò che vi serve per dare nuova luce alla vostra chioma: la NIVEA.

LEGGI ANCHE:  Come applicare correttamente l'olio per capelli. I passaggi giusti!

Applicatela così: spalmatela dalle radici alle punte, insistendo particolarmente sulle ciocche più compromesse. Raccogliete i capelli a chignon e avvolgeteli in un panno morbido. Il calore sviluppato dal cuoio capelluto attiverà i fattori emollienti della crema che agirà in profondità.

Lasciatela in posa per mezz’ora circa, poi sciacquate la nuca e realizzate la piega servendovi del phon a freddo. Le alte temperatura sfibrano i fusti, evitate il più possibile di utilizzarle, soprattutto d’estate. Facile, vero? Un metodo alternativo, ma efficacissimo per riportare lucentezza e splendore ai vostri capelli!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...