Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Over 50: 3 errori fatali del make up che invecchiano precocemente!

Pubblicità

Over 50? La buona notizia è che l’età non ha più confini oggi, anzi, più trascorre il tempo più cresce il fascino! Quella cattiva, invece, è che dovrete curare attentamente il make up, cominciando dalla base, evitando di compiere errori che potrebbero invecchiarvi inutilmente. Trucco naturale, ridotto al minimo, per non evidenziare imperfezioni, rughe e rossori. Non sovraccaricatevi di colori, scegliete una texture leggera, e seguite queste dritte per valorizzare il vostro viso al meglio e vivere la vostra età ingannando le primavere che avete alle spalle! Curiose? Iniziamo!

Over 50

1. Errore per le over 50: trascurare la base!

Pubblicità

Occhio al fondotinta! Le formulazioni troppo cremose non vi donano, optate per le BB cream e i prodotti light, fluidi da sfumare bene perché si fondano con l’incarnato senza segnarlo. Evitate i colori troppo chiari o beige, che vi fanno apparire malaticce. State alla larga dalla cipria: la sua polvere, infatti, si sedimenta tra le pieghette, enfatizzandole. Riservatela solo alla zona T, se necessaria! Via libera a blush rosato e al bronzer per dare tono al viso e ridefinirlo.

2. Errore occhi: i colori freddi ed accesi per lo sguardo.

Le tinte fredde come l’azzurro, l’argento, il celeste, induriscono i lineamenti e invecchiano anzi tempo, così come certi finish, quelli metallici e glitterati sottolineano le rughette perché creano depositi di colore. Scegliete ombretti matt e naturali per dare enfasi allo sguardo e creare contrasto. Procedete ridefinendo la “struttura” dell’occhio che tende a chiudersi col passare degli anni: delineate la rima cigliare con una matita marrone scuro, dall’effetto caldo. Sfumatela e fissatela con ombretti tono su tono o vinaccia. Passate, infine, il mascara, ma solo sulle ciglia superiori, per aprire.

Over 50

3. Errore labbra: evitate le texture cremose ed i lucidalabbra!

Attenzione al gloss! Se non potete farne a meno, ricordate di dosarlo al minimo: ne basta una goccia al centro, per illuminare. Le labbra con il passare del tempo, tendono ad assottigliarsi. Tratteggiatene il profilo con una matita della stessa tinta del rossetto che applicherete successivamente. Non uscite dai contorni naturali della vostra bocca, il rischio che il colore migri e segni le micro rughe rovinerebbe la riuscita del vostro make up. Optate per lipstick a lunga tenuta, sceglieteli neutri e naturali o rossi e luminosi, ma nei sottotoni del blu.

Pubblicità


Potrebbe interessarti anche...