Polpette della nonna: il sapore genuino della tradizione contadina!

Le polpette della nonna sono un mix di gusto e bontà. Per prepararle servono pochi ingredienti, quasi sempre presenti in casa.

Non potrete resistere alla loro morbidezza e al sapore inebriante dell’uovo cotto nel pomodoro. Forza, armatevi dell’occorrente e cimentatevi in questa ricetta che ha origine dalla tradizione contadina, perfetta nella sua semplicità! Ecco come si prepara questa versione “modernizzata”. Curiose? Iniziamo!

Polpette della nonna

Polpette della nonna: ingredienti e preparazione

Per preparare questa ricetta, procuratevi:

  • parmigiano reggiano, 3-4 cucchiai
  • prezzemolo, 1 rametto
  • uova, 4
  • prosciutto cotto, 50 g
  • sale e pepe, q.b.
  • pangrattato, 3-4 cucchiai
  • formaggio a pasta filata, 50 g

Per preparare il sugo:

  • cipolla, ½
  • olio extra vergine, q.b.
  • sale, q.b.
  • basilico, 2-3 foglie
  • polpa di pomodoro a pezzetti, 400 g

 

Riscaldate in una padella un filo di olio extra vergine d’oliva e la cipollata tagliata a fettine sottili. Soffriggete a fuoco moderato per un po’ di minuti e, poi, aggiungete la polpa di pomodoro e un bicchiere d’acqua, deve restare liquido perché al suo interno andranno cotte le polpette.

Fate cuocere per 10 minuti e, poi, aggiungete qualche foglia di basilico a pezzettini per dare più profumo. Mettete da parte e dedicatevi alla preparazione dell’impasto delle polpette!

Mettete dentro ad una ciotola le uova, il prosciutto cotto a pezzetti, il formaggio a pasta filata a dadini, il prezzemolo, il pepe e il sale. Amalgamate tutti gli ingredienti.

Unite, poi, il pangrattato e mescolate tutto, lasciando riposare 5 minuti. In questo modo, potrete anche rendervi conto se il pangrattato può bastare oppure se ne dovete aggiungere ancora.

Dovrete ritrovarvi un composto non troppo sodo, ma neppure troppo liquido. Un passaggio fondamentale, questo, che potrebbe compromettere la loro morbidezza e conferendo eccessivo sapore di pangrattato.

LEGGI ANCHE:  Cipolline gratinate: un piatto velocissimo, leggero e sfizioso

Formate delle palline il più simili possibile l’una all’altra, per forma e dimensione, e trasferitele all’interno del sugo di pomodoro ben distanziate.

Cuocetele per 4 o 5 minuti per lato, girandole con un cucchiaio e facendo attenzione a non farle rompere. Una volta pronte, trasferitele su un piatto da portata e servitele ancora calde. Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...