Polpette di salmone: piccoli bocconcini, golosi e salutari

polpette di salmone piccoli bocconcini 1

Le polpette al salmone sono dei bocconcini delicati, una variante golosa di un grande classico della cucina casalinga.

La loro consistenza morbida si ottiene grazie alla presenza del formaggio fresco, la crosticina croccante invece è merito della cottura in forno, leggera e digeribile. Sono perfette da stuzzicare senza pensieri, in una serata primaverile con gli amici di sempre.

Salutari e genuine, regalano un pieno di Omega 3, utili al buon funzionamento del sistema cardiocircolatorio, inoltre apportano vitamina B6, che protegge le cellule dall’invecchiamento precoce.

Così camuffato, poi, il pesce risulterà appetitoso anche agli occhi sempre critici dei più piccoli, per lo più restii a consumarlo.

Che aspettate allora? Mettetevi al lavoro, noi iniziamo!

polpette di salmone piccoli bocconcini 1

Polpette di salmone: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • pane, 2 fette,
  • salmone, 4 tranci senza pelle
  • aneto, 2 cucchiai
  • formaggio fresco spalmabile, 2 cucchiai
  • sale, q.b.
  • uova,2
  • pepe, q.b.
  • pangrattato, q.b.

Rompete le uova (2) separando tuorli e albumi in due ciotole diverse.

Tagliate 1 trancio di salmone a dadini e tenetelo a portata di mano.

In una padella antiaderente, cuocete gli altri 3. Sbriciolateli con i rebbi di una forchetta e lasciate raffreddare.

Nel mentre, isolate la mollica di pane (2 fette) togliendo la crosta e riducetela in pezzi piuttosto grandi.

Sistematela in una ciotola, unite il salmone a dadini, l’aneto, il pepe, il sale, gli albumi (2) e il formaggio spalmabile (2 cucchiai). Amalgamate bene, quindi incorporate anche il pesce cotto.

Quando l’impasto risulta ben uniforme e compatto, proseguite a lavorarlo con le mani, poi realizzate tante sfere tutte delle stesse dimensioni, disponetele su un piatto da portata e riponetele in frigorifero a rassodare per mezz’ora circa.

LEGGI ANCHE:  Polpettine di pesce: veloci e stuzzicanti, ottime per i più piccini!

Nel mentre preriscaldate il forno a 200° e foderate la leccarda con la carta apposita.

Riprendete le polpette e passatele prima nei tuorli leggermente sbattuti, poi rotolatele nel pangrattato.

Posizionatele sulla placca e cuocetele per una decina di minuti. Sfornatele e servitele ancora calde e fumanti, oppure lasciatele raffreddare completamente.

Sono sempre e comunque una meraviglia! 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...