Ecco come realizzare dei Fiori con lo SPAGO

I fiori sono talmente gradevoli alla vista da essere tra utilizzati sia all’esterno, cioè nel loro “habitat naturale”, sia all’interno delle case, dove si tenta di nutrirli e curarli in modo da allungare la loro vita tra le mura domestiche.

Risultati immagini per Come fare FIORI con lo SPAGO
La loro bellezza è data certamente dai colori, ma non solo. A contribuire al loro piacevole aspetto è anche la forma, caratterizzata in modo particolare dalla presenza di petali.

Per capire quanto siano attraenti alla vista umana, basta dare un’occhiata ai disegni dei più piccoli, che mettono in evidenza i loro “lembi colorati” e riportando con poca cura gli altri elementi che li compongono.

Se anche a voi piace il motivo floreale dato dai petali del fiore, in questo tutorial vedremo come realizzate dei fiori (molto “petalosi”) con lo spago! A preparare e condurre il tutorial è HippyWitch, ampiamente nota nel campo dei guide fai da te su YouTube.

In sostanza non servirà altro che della colla a caldo e qualche rotolo di spago. In effetti i fiori saranno fatti completamente spago, ma per fortuna è un articolo abbastanza economico, per cui si tratta di un lavoro fai da te alla portata di tutti.

Oltre allo spago e alla colla a caldo, useremo la sagoma di un petalo ritagliata da un qualsiasi foglio di carta, e infine una piastrella o una qualsiasi superficie che potremo sporcare di colla senza dover ripulire.

Il procedimento, come mostrato chiaramente nel tutorial di Hippy Witch, è davvero semplice. È infatti sufficiente creare dei punti di colla seguendo i contorni della sagoma a petalo. Dopo averne definito i contorni proseguiremo nel riempimento, sempre con lo spago e la colla.

LEGGI ANCHE:  Ecco cosa dovresti fare per avere una lavatrice sempre come nuova!

Realizzeremo circa cinque petali (il numero dipende ovviamente dalla loro grandezza) per andare infine a formare il nostro fiore. Per concludere il lavoro potremo decorare con dei brillantini, colorarlo e così via. Buon lavoro!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...