Ecco come realizzare una favolosa “scultura” natalizia riciclando bottiglie. Più facile di quel che credi!

Il riciclo della plastica è una pratica importante che permette di ridurre l’impatto ambientale. La riutilizzazione di questo materiale può avvenire in diversi modi, ma quello da noi preferito è naturalmente l’arte del bricolage.

In occasione del Natale ci siamo messi alla ricerca dei video più interessanti del web, e questa volta abbiamo scovato un’idea davvero pazzesca per creare una piccola scultura che celebra le festività invernali.

Si parlava di plastica perché la base di questa scultura consiste in tre bottiglie da mezzo litro. Nel tutorial vengono usate le classiche bottigliette della Coca Cola, che si prestano molto bene per raggiungere le giuste proporzioni dei corpo che compongono la decorazione.

Per eseguire il lavoretto sono necessari, oltre alle bottiglie: fogli di alluminio, colla a caldo, vernice, luci LED e paper clay. Se vi state chiedendo cosa sia, il paper clay è un materiale che si ottiene impastando argilla con carta sbriciolata.

Dopo una ricerca potreste dire: «Ah, ma è DAS!» – e invece no. Il DAS è generalmente più economico ed ha una consistenza più ruvida. Detto questo, può essere utilizzato anche in sostituzione del paper clay. Se invece si vuole testare questo materiale, è possibile cercarlo su Amazon o negozi online. Anche i negozi “fisici” più forniti potrebbero averlo.

Fatta questa premessa, il modo migliore per capire (e vedere in prima persona) come realizzare la scultura natalizia è quella di dare un’occhiata al video tutorial che riportiamo in questa pagina.

Useremo la carta argentata per dare la giusta forma alle bottiglie, la colla a caldo per fissare bene i due elementi. Giunge quindi l’ora di aprire la confezione di paper clay per passare alla fase “seria”, nella quale avremo l’onere di creare, appunto, delle vere e proprie sculture e di rifinirle la forma alla perfezione con dettagli e particolari. Infine tocca al pennello per colorare il tutto.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...