Rimasugli di saponette? Un’idea geniale per riciclare piccoli pezzi di sapone

Rimasugli di saponette e una spugna vegetale fai da te per un risultato 100% naturale!

Volete realizzare in casa dell’ottimo sapone? Serviranno degli scarti di saponette e della spugna vegetale, conosciuta anche con il nome di zucca luffa. Queste spugne ecologiche, sono perfette per le persone che desiderano un prodotto naturale, rispetto ad una di genere industriale. Le luffa si possono coltivare nel proprio orto, oppure si possono acquistare nei negozi fisici o su internet.

Rimasugli di saponette

Per il sapone potete utilizzare degli scarti di saponette oppure potete prepararlo in casa utilizzando pochi ingredienti, facilmente reperibili.

Ricetta per fare il sapone in casa all’olio di oliva

Per preparare in casa del sapone neutro, serviranno:

  • Scarti di saponette
  • Qualche cucchiaio di olio di oliva
  • Acqua distillata

1 tazza di sapone grattugiato equivale a 3 tazze di acqua distillata

Procedimento per fare il sapone all’olio di oliva

Grattugiare le saponette e metterle in una ciotola. Nel frattempo in una pentola versare l’acqua distillata e farla scaldare a fuoco lento, senza che raggiunga il bollore. Aggiungere il sapone in scaglie e mescolare con un cucchiaio di legno per fare sciogliere il sapone.

Quando sarà ben cald, togliere il composto dal fuoco e aggiungere il cucchiaio di olio di oliva. Mescolare ancora e lasciarlo raffreddare prima di poterlo travasare in un contenitore. Quando sarà freddo il vostro sapone liquido è pronto per essere utilizzato.

Occorrente per realizzare delle saponette vegetali con la luffa

Per realizzare delle saponette vegetali con la luffa, serviranno:

  • Una bilancia da cucina
  • Olio di oliva
  • Olio essenziale (opzionale)
  • Dei tubi delle patatine vuoti e ripuliti
  • Una zucca luffa
  • Degli scarti di saponette o del sapone liquido all’olio di oliva
  • Un frullatore
  • Acqua distillata o acqua del rubinetto per sciogliere il sapone.
LEGGI ANCHE:  Tendenze autunno 2021\22 strepitosi centrotavola con zucca

Rimasugli di saponette: procedimento per fare le saponette con la zucca luffa

Rimasugli di saponette

Inserire all’interno dei tubi delle patatine una zucca luffa. Eliminare con un coltello la parte in eccesso.

Nel frattempo fare sciogliere gli  scarti delle saponette a bagnomaria, aggiungendo un po’ di acqua del rubinetto o un pochino di acqua distillata. Mescolare di tanto in tanto, per evitare che il composto si attacchi ai bordi. Attenzione: il composto non dovrà raggiungere il  bollore ma dovrà solo scaldarsi. Lasciare raffreddare il composto per poi versarlo in un frullatore insieme a qualche cucchiaio di olio di oliva.

Avviare il frullatore, fino ad ottenere un composto omogeneo, travasare il sapone liquido in una brocca, questo procedimento vi aiuterà a versare il sapone all’interno dei tubi. Ora il momento di riempire i tubi delle patatine avendo cura di coprire tutti i buchi della luffa.

Riciclo scarto di saponette

Ci vorranno due giorni per fare si che il sapone sia indurito.  Togliere la zucca dal tubo avendo cura di non romperla. Con un coltello, tagliare i dischi di sapone. Il vostro sapone esfoliante e naturale, è pronto per essere usato.

In mancanza dei tubi di patatina dove inserire la luffa, potrete farla a fette e posizionarla in degli stampini per dolci. Il vostro sapone esfoliante sarà già pronto in pezzi.

Buon riciclo creativo!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...