Smalto asciutto in un baleno con questi 3 trucchi geniali

smalto asciutto in un baleno 3

Che sogno sarebbe poter contare sullo smalto asciutto in un baleno. Immaginate di aver appena realizzato la vostra meravigliosa manicure casalinga, unghie perfettamente limante, pellicine curatissime. È giunto il momento di stendere prima la base, poi la vernice coloratissima. In commercio esistono versioni cosiddette “dry fast”, il che corrisponde ad una sorta di “presa rapida”, ma spesso deludono le aspettative, sia in fatto di una mancata promessa per un’asciugatura velocissima, sia in quanto a resa e tenuta dopo la stesura. Forse, forse, meglio ricorrere ai prodotti classici.

Ma se andate di fretta, provate a seguire questi 3 consigli infallibili per non rovinare la vostra opera in punta di dita.

Curiose? Iniziamo!

smalto asciutto in un baleno 3

Smalto asciutto in un baleno: 3 trucchi geniali

Il primo espediente furbo arriva dall’astuzia delle nonne. La mia era una vera e propria appassionata di smalti; aveva mani bellissime e sapeva come valorizzarle. Si dilettava a cambiare colore spesso, amava essere impeccabile e accordare le tinte con quello che indossava. Eh sì, era giovanile ed elegante. Ma per non perdere troppo tempo e tornare ad occuparsi delle faccende di casa (o di me), aveva individuato un trucco geniale pur di asciugare la vernice in pochi minuti, sigillandola.

Poneva sul piano di lavoro una vaschetta colma di acqua freddissima e cubetti di ghiaccio.

Provateci anche voi: immergete le dita per 30 secondi appena al suo interno, le basse temperature sigilleranno i polimeri dello smalto in men che non si dica.

Allo stesso modo, anche il calore aiuta ad accelerare il processo di asciugatura. Stendete la vernice e tenete a portata di mano il phon. Accendetelo e mantenetelo ad un distanza di almeno 20 centimetri per non scottarvi, in pochi minuti arriverete all’obiettivo.

LEGGI ANCHE:  Avere la cucina sempre profumata non sarà più un problema, ecco come fare!

Infine, andate in cucina, in dispensa troverete un prodotto utilissimo allo scopo. Se anche voi possedete l’olio spray per condire con parsimonia i vostro piatti, provate a servirvene sulle unghie! Non ci credete? Vaporizzatelo sullo smalto appena steso, attendete pochi minuti e godetevi il risultato!

Geniale, no?!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...