Tagliabiscotti fai da te con uno stratagemma furbissimo ed infallibile

tagliabiscotti fai da te con 2

Realizzare un tagliabiscotti fai da te è semplicissimo, divertente e a costo zero! Non ci credete? Se vi siete sempre affidate a quelli facilmente reperibili in qualsiasi negozio di casalinghi, avete sicuramente notato quanto siano standardizzati e, parzialmente privi di una certa personalità. Qualora siate guidate da uno spirito creativo che vi spinge a uscire dalle righe ed esprimervi con il tocco magico del vostro carattere, allora sentite il peso di questi vincoli.

Come rimediare? Semplicemente preparando voi, con le vostre mani, non solo gli impasti, ma anche gli stampini dei vostri dolcetti. Vi serviranno pochi oggetti, tutti di facile reperibilità, un po’ di fantasia e di buona volontà, e i consigli di Non Solo Riciclo per vedere materializzarsi tra le vostre mani il desiderio di evadere dai limiti imposti e percorre strade alternative.

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

tagliabiscotti fai da te con 2

Tagliabiscotti fai da te: il trucco per riuscirci

L’oggetto di uso più comune per realizzare dei tagliabiscotti fai da te e personalizzati è da sempre la stagnola.

Per riuscirci, vi basterà ritagliare delle strisce di 2 o 3 centimetri, sovrapporle tra loro in modo da ottenere una sorta di “anima” più resistente. Quando vi accorgete che risulta abbastanza spessa e affidabile, sagomatela come preferite, realizzando la figura a cui ambite e fissate il tutto con la pinzatrice o lo scotch.

Ma forse, di questo metodo, avevate già sentito parlare. Passiamo allora a quello più innovativo: infallibile e sicuro, ma assai più delicato da maneggiare in fase di realizzazione.

Munitevi di guanti robusti e di forbici o coltelli ben affilati.

Prendete una lattina vuota e lavatela con cura. Asciugatela e tagliatela a listarelle. Otterrete una serie di cerchi. A questo punto potete modellarli per ottenere stelline, cuori, fiocchi di neve, omini, alberi e tutto ciò che più vi piace pur di soddisfare il vostro impulso creativo.

LEGGI ANCHE:  Mascherine sanificate con pochissimi elementi: la farmacista insegna

Buon divertimento!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...