Ecco tanti “video tutorial” su come realizzare delle semplicissime stelline “fai da te” per decori natalizi

Un ornamento natalizio che non può mancare nella nostra casa, sono le stelle. Si possono realizzare con molti materiali che avete già in casa.
Procurati questi materiali: bastoncini di legno, corda, filo, carta colorata …per fare decorazioni natalizie riciclate, va bene anche quella di giornale. In
aggiunta si può decorare con bottoni, nastri, brillantini …e tutto quello che vi viene in mente!

Stelle di legno e filo:
Abbiamo bisogno di cinque bastoni di legno di 20 cm e della lana, filo o corda. .

Incollare 5 bastoncini di legno da formare una stella a cinque punte – avvolgere il filo di lana, o di corda, in modo sconfusionato e irregolare. 

Puoi vedere come fare guardando il video qui sotto:

 

STELLE DI CARTONE 3D:
stampare, tagliare e incollare i risvolti della mascherina stelle . Utilizzare del filo per chiudere e appendere. 😉

Puoi vedere come fare guardando il video qui sotto:

STELLE CON STRISCE DI CARTA:
Il modello di stella tradizionale si chiama Froebel e SI può realizzare intrecciando 4 strisce di carta 58 x 2 cm .
È possibile utilizzare carta colorata, riviste o giornali. Tagliate diverse strisce di 2 cm di larghezza e incollare sulle quattro strisce di 58 cm.
Il risultato sarà più interessante se si usano strisce di due colori diversi.

Puoi vedere come fare guardando il video qui sotto:

 

STELLE A 5 PUNTE
Questa stella è ottenuta da un unico foglio di carta. Disegnare e tagliare un pentagono e seguire le istruzioni del video.
Utilizzare una bussola per disegnare il pentagono. Si possono effettuare con carta di giornale o qualsiasi carta riciclata.

Puoi vedere come fare guardando il video qui sotto:

 

RICORDIAMOCI DI RICICLARE SEMPRE, DIFENDIAMO IL NOSTRO PIANETA, CHE PUR DIFFICILE E DURO DA VIVERE, È SEMPRE L’UNICO E SOLO MONDO CHE CI PERMETTE DI VIVERE!!!

LEGGI ANCHE:  Lana nera infeltrita: il ‘trucco’ infallibile veloce ed economico!

Imposta il tuo personale sistema di riciclaggio.

Il riciclaggio occupa spazio in casa, quindi è importante capire come gestire il tuo ciclo di riciclo. Suddividi i rifiuti a seconda del regolamento del tuo comune. Qui sotto potrai trovare alcune idee su come creare il tuo sistema di riciclaggio:
Vaschette o cassetti estraibili, di quelli che si montano sotto il lavandino, possono essere acquistati o costruiti su misura.
Se hai un uscita secondaria dalla cucina potresti pensare di posizionare i tuoi bidoni subito fuori dalla cucina.
Usa contenitori con coperchi in modo da evitare il rischio di fuoriuscite sia di materiali che di odore sgradevole.
Se utilizzi sacchetti ricordati di fare attenzione agli angoli taglienti delle lattine, bottiglie di vetro, ecc.
Assicurati che la tua zona di riciclaggio sia accessibile a tutti coloro che la utilizzano. Per quanto riguarda la carta il suggerimento è quello di posizionare un bidoncino apposito vicino ad ogni scrivania.
Ovviamente, ricordati di fare un bidone per la raccolta dei rifiuti indifferenziati.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...