Torta Tenerina al Cioccolato, ma vegana: una vera bontà, da provare!

La Torta Tenerina al Cioccolato è una golosità irresistibile, tipica ferrarese e prevede, nella sua ricetta originale, l’uso abbondante di cioccolato fondente, di pochissima farina e delle uova. Ma questa magnifica ricetta è stata rivista in chiave Vegan per soddisfare proprio tutte le esigenze: dovrete semplicemente utilizzare il burro vegetale al posto delle uova.

La Torta tenerina ricorda un brownie, ma il suo peso è molto più leggero del classico dolce inglese e la consistenza più umida. Viene chiamata così poiché dopo essere stata sfornata si presenta con un cuore morbido e umido, davvero deliziosa! Siete curiose? Iniziamo!

Torta Tenerina

Credit: foto

Torta Tenerina Vegan: ingredienti e preparazione

Per questa favolosa torta morbida e golosa, procuratevi:

  • farina 00, 80 g
  • cioccolato fondente, 300 g
  • zucchero bianco, 150 g
  • burro vegetale, 135 g
  • zucchero a velo, q.b.

Preriscaldate il forno a 180°. Imburrate ed inzuccherate una tortiera da 22 centimetri di diametro, se preferite potete infarinarla o foderarla con la carta apposita. Bagnatela e strizzatela bene, solo così aderirà perfettamente al fondo e ai bordi e manterrà la forma originaria dello stampo.

Spezzettate il cioccolato fondente grossolanamente, trasferitelo in una tegamino e scioglietelo a bagnomaria prestando attenzione a mescolarlo di tanto in tanto perché non si attacchi troppo. Se disponete del microonde, potete utilizzarlo per fare ancora più velocemente.

Mettete da parte e lasciate intiepidire.

Quindi unite il burro, e amalgamate perfettamente; trasferite il composto in una ciotola più capiente e setacciate farina e zucchero con un colino a maglie fitte. Impastate vigorosamente per evitare grumi. Versate, quindi, nella teglia e cuocete per 20 minuti al massimo.

Lasciate raffreddare la torta Tenerina per un quarto d’ora prima di toglierla dallo stampo. Quindi cospargetela di zucchero a velo, se di vostro gradimento, e consumatela ancora tiepida! Come immaginate, questo dolce straordinario è delizioso anche freddo, perché mantiene inalterate le sue due principali virtù: la morbidezza interna e la croccantezza esterna. Riponetelo in frigo per un brivido di goloso piacere e buon appetito!

Credit: foto


 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...