Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Uno studio conferma che le persone che dimenticano le cose hanno un’intelligenza sopra la media

Pubblicità

Venite rimproverati spesso da vostra moglie o da vostro marito perché dimenticate sempre le chiavi di casa, quando uscite? Il vostro capo vi ha fatto l’ennesima ramanzina quando avete omesso, per l’ennesima volta, un passaggio importante nella vostra relazione scritta? Non preoccupatevi, succede perché siete troppo intelligenti.

Risultati immagini per ricordi

Questa incredibile rivelazione viene dal Canada: due ricercatori dell’Università di Toronto hanno dimostrato che il cervello umano deve adeguarsi a una mole d’informazioni non indifferente e si trova, così, a dover scindere ciò che è indispensabile da ciò che non lo è. La creazione di nuove sinapsi, automaticamente rimodella la struttura neuronale ed è inevitabile che i ricordi meno utili passino nel dimenticatoio: ciò è vero soprattutto nei bambini, che imparano giorno per giorno.

Pubblicità

Il nostro cervello, insomma, deve fare spazio alle nuove informazioni per sopravvivere alle situazioni attuali e, per farlo, deve liberare qualche “byte” di memoria. Persino il più moderno dei computer, se troppo sovraccaricato, potrebbe andare in tilt. In questo caso basta eliminare dati obsoleti o espandere la scheda di memorizzazione dati. La nostra testa ha uno spazio di archiviazione limitato, quindi è compito dell’intelligenza (superiore alla media) cancellare ciò che non ci serve.

Uno studio conferma che le persone che dimenticano le cose hanno un’intelligenza sopra la media

Risultati immagini per Uno studio conferma che le persone che dimenticano le cose hanno un'intelligenza sopra la media

Se vi siete persi in una zona sconosciuta della città, le vostre idee saranno volte a cercare un mezzo o una strada che vi riportino sulla via di casa. Non vi metterete certo a pensare al vestito visto in vetrina poco prima o agli avvenimenti divertenti della settimana precedente. Certo, potreste essere tentati di farlo, perlomeno per alleggerire la situazione, ma non vi è utile al raggiungimento dell’obiettivo primario.

Comunicate, quindi, a chi è pronto a criticarvi per la vostra memoria corta, che forse tutto è dovuto a un’intelligenza superiore. Ovviamente il discorso cambia se cominciate a dimenticare cose importanti come le ricorrenze, il nome di una persona cara o l’orario di lavoro. Questi sono motivi per cui dovreste mettervi in allarme e incontrare uno specialista.

 

 


Potrebbe interessarti anche...