I vecchi reggiseni riprendono vita con questi 7 fantastici trucchi

https://www.youtube.com/watch?v=9Wbm-UjdNIk

In casa conserviamo vecchi indumenti e accessori in buono stato ma che non usiamo più, magari perché ci siamo stancate o ancora perché si tratta di capi passati di moda o consumati all’esterno.

Risultati immagini per Old bras bounce back with these 7 cool hacks!

 

Chi ha il coraggio di disfarsene se sono ancora buoni dopotutto? Quasi nessuno. È per questo motivo che vi consigliamo la visione del seguente tutorial, che ci mostra diversi metodi per riciclare i propri reggiseni.

Una delle possibilità è quella di mantenere la loro funzione originale, adattandoli tuttavia ad un vestito che lascia la schiena nuda. In questo caso basteranno un paio di forbici, degli spilli e, a scelta, della colla per tessuti o ago e filo. Pizzi e merletti sono invece ideali per dare un nuovo volto ai vecchi reggiseni e trasformarli in bellissimi top in vista della calda estate.

Altra destinazione è riservata ai reggiseni consumati, che non potremmo tornare ad indossare. Sapevate che in appena pochi secondi possono trasformarsi in due solette ottime per evitare i dolori tipici delle scarpe con tacchi?

Forse non lo crederete possibile, ma un reggiseno può diventare perfino una borsetta piena di stile! Le sue coppe possono unirsi e, servendosi di decorazioni adatte, fare vita ad una piccola pochette che ci consente di portare dietro gli oggetti indispensabili.

In casa si svolgono tantissime attività che, pur sembrando innocue, mettono a rischio la nostra salute. Parliamo in modo particolare dei detergenti e delle sostanze chimiche, dannose soprattutto quando vengono spruzzate e nebulizzate nell’aria. Anche in questo caso il reggiseno può correre in nostro soccorso. Nel video scopriremo come!

Il riciclo degli indumenti è molto importante, visto che di solito finiscono nel contenitore dei rifiuti indifferenziati. In ogni caso, se non avete idee di riciclo per indumenti che sono ancora in buono stato, raccomandiamo di portarli alla raccolta più vicina, in modo che persone più sfortunate possano utilizzarli!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...