Zucchine pastellate: molto, ma molto più di un semplice contorno!

zucchine pastellate molto ma molto 2

Le zucchine pastellate sono un contorno davvero eccezionale! Piaceranno davvero a tutti in famiglia.

Si prestano ad accompagnare un secondo di carne o di pesce, regalando una marcia in più alla vostra cena, ma sono perfette anche come antipasto per far salire l’acquolina in bocca agli ospiti, ingolosendoli!

Il loro segreto consiste proprio in una pastella particolarissima, densa e appiccicosa grazie alla presenza di due diverse farine, in grado di aderire perfettamente alla superficie degli ortaggi, in un abbraccio di aromi gustosissimi. Fin qui, le buone notizie. Passiamo ora a quelle un po’ meno esaltanti: vengono fritte in abbondante olio di semi, di conseguenza non sono propriamente dietetiche. Ma sgarrare di tanto in tanto aiuta a tenere alto il morale.

Curiose di scoprire come procedere? Iniziamo!

zucchine pastellate molto ma molto 2

Zucchine pastellate: ingredienti e preparazione

Per questa ricetta procuratevi:

  • uovo, 1
  • zucchine tonde, 2
  • grana padano, 20 g grattugiati
  • semola rimacinata di grano duro, 50 g
  • farina di tipo 0, 100 g
  • acqua, 170 ml
  • basilico tritato, 2 cucchiai
  • olio di semi di arachide, q.b.
  • sale, q.b.
  • pepe, q.b.

Ovviamente il consiglio di Non Solo Riciclo è quello di scegliere zucchine rigorosamente tonde per ottenere tanti dischetti simili a frittelle.

Tritate il basilico con la mezzaluna e tenete a portata di mano.

Preparate la pastella: in una ciotola larga e capiente setacciate le due farine, inserite l’uovo, il grana padano e amalgamate con una frusta a mano, versando poco a poco l’acqua a filo. Aggiustate il sale e il pepe.

Mettete sul fornello un tegame alto e capiente, atto alla frittura. Aggiungete abbondante olio e portate al punto di fumo a fiamma allegra.

Nel mentre, lavate le zucchine sotto al getto del rubinetto, tamponatele e spuntatele. Affettatele con la mandolina o con un coltello affilato, cercando di mantenere uno spessore di 4 millimetri al massimo.

Immergetele una fetta alla volta nella pastella, facendola aderire bene e scolando l’eccesso, quindi tuffatela nell’olio bollente. Quando sarà gonfia e dorata, prelevatela con la schiumarola e tamponatela con la carta assorbente. Proseguite così fino a terminare tutti gli ingredienti, sovrapponendo man mano le zucchine per mantenerle ben calde.

Servitele ancora fumanti.

Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...