Le 6 regole fondamentali per prendersi cura dei propri piedi

Regole fondamentali per la cura dei piedi: scarpe scomode e strette, tacchi, corse per prendere la metro, necessità di stare in piedi tutto il giorno per questioni di lavoro… insomma, i nostri piedi sono continuamente sottoposti durante la giornata a torture infernali che li rendono doloranti e sofferenti. Per questo motivo è importante prendersi cura dei piedi nel modo corretto, seguendo alcuni interessanti suggerimenti che riporteremo di seguito.

Piedi asciutti

Il principio-base dell’igiene è mantenere mantenere i piedi asciutti, dato che l’umidità eccessiva è una delle prime cause per la comparsa del fungo. Affinché i piedi siano sempre asciutti, seguiamo queste regole:

preferire scarpe realizzate con materiali naturali che permettono al piede di respirare
non utilizzare lo stesso paio di scarpe per molti giorni di seguito
asciugare bene i piedi dopo la doccia

Tagliare le unghie nel modo corretto

Anche la forma errata delle unghie può causare problemi al piede, in particolare ci riferiamo alle unghie incarnite. Per evitare tale eventualità:

tagliare le unghie in linea retta
non tagliare le unghie troppo corte
non rimuovere la cuticola

Filo interdentale

Se non riusciamo ad evitare la comparsa delle unghie incarnite, tentiamo di risolvere il problema in questo modo:

tenere in ammollo i piedi in acqua tiepida per circa 15-20 minuti con un cucchiaio di sale per ogni litro di acqua
usare il filo interdentale per sollevare leggermente l’unghia e pulire
applicare un antisettico e un cerotto
ripetere il procedimento ogni giorno, finché non si torna alla normalità

Attenzione! Se la gravità del problema è tale da rendere difficile questo o altri trattamenti fai-da-te, evitare di automedicarsi e rivolgersi ad un medico.

LEGGI ANCHE:  Bere 2 litri di acqua al giorno fa davvero bene alla salute?

Pediluvio frequente

Per tenere i piedi in forma e assicurare loro un aspetto impeccabile è necessario curarli con frequenza, non dimenticando mai di effettuare un pediluvio a settimana per circa 15-20 minuti. È possibile usare una varietà di ingredienti: sale, oli essenziali e infusioni di erbe.

Dopo il pediluvio si consiglia di usare la pietra pomice oppure applicare una pomata esfoliante per rimuovere la pelle morta.

 

Creme idratanti

Anche i piedi, come le mani e il viso, necessitano di cura e di creme apposite. Scegliamo prodotti che contengono ingredienti come la lanolina e la vaselina, oppure ingredienti idratanti come la glicerina e la lecitina. Evitiamo però la zona tra le dita, perché potrebbe causare la comparsa di funghi.

Massaggio

Il massaggio ai piedi aiuta a scaricare la stanchezza e lo stress, contribuisce ad una migliore circolazione sanguigna e mantiene i piedi sani. Bastano 5 minuti al giorno, magari con un dispositivo massaggiatore.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...