Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Ecco come abbinare limone e curcuma per favorire la digestione e bruciare calorie

Pubblicità

Una bevanda naturale costituita da curcuma e limone è divenuta molto popolare per le sue importanti proprietà e benefici. Seppure non sia considerata un rimedio miracoloso per la perdita di peso e per il raggiungimento del proprio peso ideale, chi l’ha sperimentata assicura che bere con costanza questa bevanda aiuta a migliorare e ad accelerare il metabolismo e di conseguenza a bruciare più calorie, aiutando a mantenere sotto controllo la fame.
Molte persone che desiderano perdere i chili in eccesso in breve tempo, si arrendono subito quando i risultati tardono ad arrivare. Bisogna sapere che il nostro corpo per prima cosa ha bisogno di liberarsi di tossine e prodotti di scarto nocivi per l’organismo.
Sia la curcuma che il limone hanno un effetto disintossicante e depurante, favorendo l’allontanamento dei prodotti nocivi accumulati nel nostro organismo e prevengono lo sviluppo di vari tipi di patologie.

ginger-1191945_640

Benefici della curcuma
La curcuma è una delle più importanti spezie medicinali, ed è la radice la parte utilizzata della pianta. Appartiene alla famiglia delle zingiberaceae, la stessa famiglia alla quale appartiene anche lo zenzero (simili per le proprietà benefiche).
Sin dai tempi più antichi la curcuma è stata utilizzata in cucina come condimento, per esaltare non solo il sapore dei piatti ma proprio per le innumerevoli proprietà che questa spezia ci offre. Infatti ancora oggi viene utilizzata come rimedio naturale alternativo ai comuni farmaci da banco.
Oltre ad un effetto dimagrante, depurativo e disintossicante, essa è una spezia che presenta anche proprietà antiossidanti (contrasta i radicali liberi responsabili di danni a livello cellulare), analgesiche e antinfiammatorie, utile quindi ad alleviare la sintomantologia dolorosa delle lesioni muscolari e i disturbi come l’artrite.

Pubblicità

Benefici del limone
L’altro importante componente della bevanda è rappresentato dal limone utile ad alleviare i problemi digestivi, disturbi allo stomaco e a migliorare il metabolismo. E’ molto ricco di vitamina C (proprietà antibatteriche), che aiuta a rafforzare il sistema immunitario e a ridurre il rischio di contrarre infezioni e difficoltà respiratorie, e molto ricco di pectina (fibra naturale) che aiuta a migliorare il transito intestinale.
Nonostante la sua alta acidità, il limone sul nostro corpo svolge un’azione alcalina, molto utile per regolare il pH sanguigno.

Benefici della bevanda a base di curcuma e limone
Questa bevanda con l’unione di questi 2 componenti (limone e curcuma) presenta un’alta percentuale di:
-proteine
-fibra dietetica
-niacina
-vitamine (A, C ed E)
-minerali (calcio, potassio, magnesio, sodio, ferro, zinco)

Come preparare la bevanda
L’infuso di curcuma e limone è veloce e semplice da preparare e può essere assunto a scopo dimagrante, disintossicante e depurativo, antiossidante, ed aumentare il rendimento fisico e mentale.
Gli ingredienti sono:
1 tazza d’acqua calda (250 ml)
¼ cucchiaino di curcuma (1,2 gr)
Il succo di ½ limone
Un pizzico di cannella (opzionale)
½ cucchiaino di miele d’api (3 gr)

Bollite l’acqua e aspettate che l’infuso diventi meno caldo in modo da non scottarvi, versate la curcuma con il succo di mezzo limone e mezzo cucchiaino di miele.
Mescolate per bene la curcuma perché in genere tende a depositarsi sul fondo.
Infine se volete, potrete aggiungere un pizzico di cannella e fate riposare per qualche minuto.
Potrete assumere la bevanda a colazione o anche dopo pranzo.
Per due settimane bevete un massimo di 2 tazze al giorno, seguite da 2 settimane di stop e successivamente ricominciate nuovamente seguendo lo stesso ciclo.

Controindicazioni
Le persone con disturbi epatici, disturbi renali (calcoli alla vescica), devono evitare un consumo eccessivo di curcuma per non sovraccaricare questi organi.
Inoltre può interferire con l’effetto dei farmaci anticoagulanti.


Potrebbe interessarti anche...