8 alimenti che abbassano l’acido urico

acido urico

8 alimenti che abbassano l’acido urico.

L’acido urico è un sottoprodotto del metabolismo delle purine. La sua concentrazione nel sangue si chiama uricemia. Un eccesso di acido urico può determinare la precipitazione di cristalli nelle articolazioni e quindi dare luogo alla gotta, una malattia dolorosa e invalidante.

Sono molti i fattori che possono contribuire allo sviluppo della iperuricemia: la genetica individuale, una insulino-resistenza, un eccesso di ferro, l’ipertensione, l’obesità, l’alcolismo. Tra tutti, quest’ultimo fattore è il più importante.

Come si accennava, l’accumulo di acido urico è il possibile risultato della decomposizione delle purine, che si trovano soprattutto nei fagioli, nelle bevande gassate, nei frutti di mare e nella birra.

8 alimenti che abbassano l’acido urico

Qui di seguito ti elenchiamo otto alimenti che possono aiutare a eliminare l’eccesso di acido urico.

È chiaro che mangiare questi cibi non guarisce dalla gotta, se questa è già in atto, ma può prevenirla, specie se questa dieta è associata a uno stile di vita sano (niente alcol, molto movimento, moderazione a tavola).

Broccoli, cetrioli, pomodori. Questi ortaggi danno una mano a diminuire la produzione di acido urico, prevenendone così l’accumulo nel sangue e quindi l’eventuale precipitazione di cristalli nelle articolazioni.

Ciliegie. Le antocianine (antiossidanti) che contengono favoriscono anch’esse l’escrezione dell’acido urico.

L’acqua. Bisognerebbe bere almeno due litri d’acqua tutti i giorni, a prescindere da eventuali malattie. Ma questa basilare pratica igienica è importante anche nel caso dell’uricemia: aiuta infatti a espellere l’acido urico, assieme alle tossine e ad altri residui che si accumulano nell’organismo.

Le mele. Anche le mele possono aiutare a combattere l’iperuricemia.
Il sedano. È uno tra gli alimenti più efficaci, quando si tratta di prevenire l’accumulo di acido urico.

LEGGI ANCHE:  L’arnica omeopatica: che cos’è e quali ne sono gli usi e i benefici

I carciofi. Sono diuretici ed è per questo che possono essere utili a combattere l’accumulo di acido urico.

Le cipolle. Bollite e mischiate con del succo di limone, anche le cipolle favoriscono l’espulsione dei cristalli di acido urico.

La zucca. Idem come sopra.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...