8 antibiotici naturali con cui puoi combattere le infezioni

8 antibiotici naturali con cui puoi combattere le infezioni.

Negli ultimi anni sta diventando sempre più un problema l’abuso di antibiotici. Le persone tendono a ricorrervi al minimo malessere, anche quando non ce ne sarebbe affatto bisogno. La cosa ha come conseguenza che dai e dai si vengono a selezionare specie di batteri resistenti agli antibiotici, che quindi diventano difficilissimi da combattere e debellare.

Detto in altro modo, i batteri che sopravvivono agli antibiotici (magari per una qualche mutazione casuale) si trasformano in super-batteri che evolvono più alla svelta della loro cura.

È una situazione che sta sempre più preoccupando i medici e di fronte alla quale probabilmente può avere qualche senso tornare agli antibatterici naturali.

Qui te ne suggeriamo alcuni. La prossima volta che stai male, prova queste sostanze naturali. E se proprio vuoi qualcosa di più forte ed efficace, va’ prima dal dottore: in medicina il fai da te può essere pericoloso.

8 antibiotici naturali con cui puoi combattere le infezioni

Uno. L’olio di origano. Non solo è antibatterico, ma aiuta anche a digerire e a perdere peso. Consigliabile per le infezioni del tratto digestivo, per esempio quelle da lieviti.

Due. L’aceto di mele. È antibiotico e antisettico. È anche un alcalinizzante naturale che può dare una mano a perdere peso e a regolare i livelli di colesterolo. Lo puoi anche adoperare per disinfettare.

Tre. Il miele: Gli antichi lo usavano per trattare le ferite sul campo di battaglia. È antibatterico, antinfiammatorio e antisettico. Un enzima che contiene rilascia infatti perossido di idrogeno, ovvero acqua ossigenata, che come sappiamo è efficace nella disinfezione delle ferite.

Quattro. La curcuma. La si può ingerire, ma si può anche applicare localmente sulle ferite per combattere i batteri. Se accoppi miele e curcuma, poi, l’effetto è moltiplicato.

LEGGI ANCHE:  Tinta anti age: come scegliere il colore giusto in base all'età!

Cinque. L’aglio. Si può usare per trattare dal raffreddore alle ferite, è un antisettico naturale.

Sei. L’estratto dei semi di pompelmo. Pare che sia efficace contro qualche centinaio di batteri e funghi. È pure ricco di antiossidanti, rafforza il sistema immunitario e migliora la digestione.

Sette. Il cavolfiore. Ricco di composti solforati e di vitamina C, anche il cavolfiore è un antibatterico naturale che andrebbe consumato con più frequenza.

Otto. L’olio di cocco. È un eccellente antimicotico e antimicrobico ed è ricco di sostanze antiossidanti. Può stimolare il sistema immunitario, regolare il colesterolo e abbassare gli zuccheri nel sangue.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...