8 misure igieniche da adottare nei bagni pubblici per evitare gravi danni

8 misure igieniche da adottare se dovete usare un bagno pubblico.

A chi non è mai capitato, per lavoro, perché a scuola, perché in viaggio o per altre ragioni, di dover entrare in un bagno pubblico? Qualche volta, diciamo la verità, non è stata una bella esperienza.

E non solo perché nelle città turistiche spesso bisogna pagare, per sbrigare la… faccenda.

No, qualche volta sono state proprio le condizioni poco igieniche di quei locali a imprimervi nella mente l’idea che in futuro avreste evitato i bagni pubblici come la peste.

Ora, sebbene in caso di necessità faccia certamente piacere sapere di averne uno a disposizione non troppo lontano, i bagni pubblici sono sicuramente un ricettacolo di batteri, anche quando sono tenuti puliti come si deve (e non sempre accade).

I batteri che possono albergare nei bagni pubblici possono essere anche molto pericolosi.

Possono essere veicolo di malattie respiratorie, gastrointestinali o altro.

Qui di seguito ti consigliamo una serie di misure di comportamento che possono servire a minimizzare il rischio di entrare in contatto con questi patogeni.

8 misure igieniche da adottare nei bagni pubblici

Uno. Quando entri o esci da un bagno pubblico lavati bene le mani con acqua e sapone; se puoi, evita di toccare il rubinetto con le mani, magari usa un fazzoletto o un tovagliolo di carta.

Due. Se il locale ne è dotato, asciuga le mani con l’apposito apparecchio ad aria calda.

Tre. Se ti è possibile (per esempio se sei in gita e ti sei premunito da casa), evita di adoperare la carta igienica che trovi nel bagno pubblico.

Quattro. Non usare carta igienica che per un motivo o per l’altro sia venuta a contatto col pavimento (!) o con le pareti.

LEGGI ANCHE:  5 trucchi efficaci per ammorbidire la lana infeltrita

Cinque. Copri la tavoletta del water con della carta igienica, prima di sederti.

Sei. Una volta fatto quel che dovevi fare, richiudi la tazza del water col suo coperchio e adopera un pezzetto di carta igienica per premere il pulsante dello sciacquone.

Sette. La stessa accortezza dovrai adottare quando si tratta di chiudere la porta del bagno: la porta è uno dei punti in cui si accumulano più batteri.

Otto. Dopo aver adoperato il bagno, disinfetta le mani.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...