A dieta dopo le feste: Ecco il menu detox da 1500 calorie

A dieta dopo le feste: un regime detox da 1500 calorie.

In media durante le feste di Natale si prendono dai due ai cinque chili.

 

Non è dunque un caso che tra i buoni propositi per l’anno nuovo ci sia quasi sempre una bella dieta dimagrante.

Di regimi dietetici “miracolosi” se ne propongono molti, sul web, in tv e sui giornali, ma c’è da fidarsi? Insomma, la domanda è: qual è la dieta giusta, quella che ci fa dimagrire ma non ci compromette la salute?

Qui di seguito a questo proposito vi diamo alcuni consigli generali che speriamo possano esservi utili.

 

Innanzitutto c’è da dire che non sempre serve una dieta. Chi prima delle feste aveva un peso forma e ha preso due o tre chili non dovrà fare altro che tornare alla sua dieta normale di prima delle feste.

Perché il problema non è il peso che si prende nelle due settimane delle feste, ma quello che si accumula durante tutto l’anno a causa di un regime alimentare sbagliato.

Occhio alle diete troppo “fantasiose”

Il problema della dieta post natalizia riguarda invece chi era già sovrappeso prima di Natale.

Atkins, Dukan, chetogenica, paelolitica: quale dieta scegliere? Un consiglio generale è di non fidarsi delle diete che promettono risultati sbalorditivi in pochissimo tempo.

La dieta che funziona è solo quella che consiste in un cambio complessivo di regime alimentare e di vita, un cambiamento che va mantenuto con costanza e per lungo tempo.

Le diete estreme tipo quella del gruppo sanguigno, quella alcalina o la paleolitica non hanno fondamenti scientifici seri. E in generale occorre diffidare delle diete che si basano sull’esclusione di alcuni particolari alimenti, come per esempio i carboidrati.

Il guaio di queste diete è che funzionano nel breve periodo, ma non danno risultati duraturi. Finita la dieta, si ricomincia a mangiare come prima e si riprende peso.

Che fare?

Intanto rivolgersi a un professionista serio. Scegliete un medico nutrizionista o dietologo e seguite i suoi consigli. Se aveste un problema di cuore, vi fidereste del primo che passa?

LEGGI ANCHE:  La dieta della carota: via 8 chili in 15 giorni. Dimagrisci e ti abbronzi alla perfezione

Ecco, per la dieta è la stessa cosa. Di ciarlatani ce ne sono molti in giro: l’unica mossa sensata è rivolgersi a chi dell’alimentazione ha fatto una scienza.

Chi voglia farsi un’idea di come deve essere un’alimentazione sana, può scaricare questo interessante e utile documento: si tratta delle Linee guida per una Sana Alimentazione (questo il link).

 

A dieta dopo le feste: 1500 calorie detox

Ma come smaltire i chili presi durante le feste? Se non avete particolari problemi di salute, possono bastare due settimane di disintossicazione.

In quei 15 giorni basterà mangiare solo carne, pesce, insalata e poca frutta ed eliminare pane e pasta: ciò permette di perdere fino a tre chili. l’importante è che questo regime alimentare possa servire da schema nel lungo periodo”.

Il segreto in fondo è semplicissimo: mangiare di tutto, ma riducendo le porzioni. E poi fare attività fisica con regolarità. Se non sapete come cominciare, un primo passo potrebbe essere rinunciare all’ascensore.

 

Più nello specifico, un piano dietetico da 1500 calorie prevede che pasta, riso e altri cereali si possono mangiare una volta al giorno.

Sono pure consentiti 50 grammi di pane, mentre i dolci da forno sono ammessi solo una volta a settimana in quantità molto piccole, così come i cereali a colazione.

Carne solo una volta a settimana, pesce due volte. E poi una porzione di frutta fresca da 150 grammi due volte al giorno e 250 grammi di verdure fresche per due volte e mezza tutti i giorni.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...