Come applicare correttamente l’olio per capelli. I passaggi giusti!

L’olio per i capelli è un grandissimo alleato per la salute della chioma, eppure non tutte sanno davvero come applicare correttamente questo cosmetico portentoso. Meglio prima o dopo lo shampoo? Solo sulle punte o anche sul cuoio capelluto?

La buona notizia è che indipendentemente dalla scelta dell’ingrediente base (di cocco, di mandorle dolci, di argan, d’oliva, di jojoba, etc…) potete utilizzarlo prima o dopo lo shampoo, a seconda del fine che desiderate ottenere: prelavaggio per nutrire, post per trattare. 

Ma per una distribuzione ottimale, va applicato sui capelli umidi. Se lo farete da asciutti, infatti, la sua azione solvente andrà a compromettere il film lipidico dei fusti e delle radici, causandone la secchezza… esattamente il risultato opposto rispetto a quello per cui è stato concepito. 

L’acqua, invece, fa da protezione tra il sebo e gli altri oli cosmetici così da veicolarne perfettamente la trasmissione sullo stelo: insomma ne favorisce il nutrimento!

Ma c’è di più!

Ecco una guida per conoscere meglio e sfruttarne tutte le potenzialità di questo elisir di bellezza! Curiose? Iniziamo!

Come applicare correttamente l’olio per capelli.

Vediamo come bisogna procedere nel dettaglio.

Se avete una chioma sfibrata e fragile a causa delle tinture, ma il cuoio capelluto grasso, fate un impacco prima dello shampoo: inumidite e tamponate i capelli, poi distribuite solo sulle lunghezze 5 gocce di olio e massaggiatelo sulle punte. Avvolgete la nuca in un asciugamano bagnato in acqua calda, farà da vettore per favorire l’assorbimento di tutti i benefici del prodotto. Lasciate in posa per 30 minuti circa e procedete, poi, come d’abitudine: avrete una chioma lucida e setosa.

Il vostro intento è quello di combattere l’effetto crespo? Usatelo per disciplinare prima della piega e senza risciacquarlo. Asciugate i capelli con il phon per eliminare l’umidità, quindi prelevate 3 gocce di olio sul palmo della mano e scaldatele sfregando. Con le dita ben aperte, distribuite sulle lunghezze e terminate l’acconciatura.

LEGGI ANCHE:  Rotoli di carta igienica a Natale: 35 idee super facili!

Come applicare

Se il problema invece è la secchezza della cute, dovrete applicare il prodotto direttamente sulle radici, lasciarlo agire per una buona mezz’ora e procedere con il lavaggio. Direte addio alle desquamazioni in tempi rapidissimi!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...