Come disintossicarsi con la dieta dopo le vacanze

Come disintossicarsi con la dieta dopo le vacanze.

Gli alimenti raffinati e ricchi di grassi e uno stile di vita poco sano provocano l’accumulo nell’organismo di scorie e tossine che possono danneggiare la nostra salute.

Depurarsi ogni tanto, soprattutto quando cambia la stagione (come adesso, che si passa dalle vacanze estive all’autunno), è importante: aiuta a eliminare molte sostanze potenzialmente dannose.

Qui di seguito ti offriamo alcune dritte su come disintossicarti efficacemente semplicemente assumendo buone abitudini alimentari e di vita in generale.

Come disintossicarsi con la dieta dopo le vacanze

Che cosa mangiare e che cosa evitare: sono ok i cereali integrali, le proteine di origine vegetale, l’olio extravergine di oliva, le spezie, la frutta e la verdura.

Sono invece da evitare: la carne rossa, il cibo spazzatura e l’alcool.

Infine è ottima cosa bere sempre almeno due litri di acqua al giorno.

Un esempio di dieta disintossicante

Al mattino puoi iniziare la giornata con un bicchiere di acqua tiepida e qualche goccia di succo di limone. La limonata aiuta infatti a espellere le tossine. Per colazione, poi, andranno benissimo mirtilli, ottimi per la circolazione, melone e succo d’arancia.

Eccellenti anche uno yogurt, del tè verde o del caffè.

La merenda detox

Se a metà mattina ti viene un certo languore, va benissimo. Evita però di prendere il caffè: può aumentare l’appetito. Puoi calmare la fame con un po’ di mandorle o delle nocciole, accompagnate da un frutto di stagione.

Può essere una ottima abitudine anche portare nella borsa un contenitore di plastica con della verdura cruda o dell’insalata: la puoi consumare con del pane integrale. Le vitamine e gli antiossidanti della frutta e della verdura cruda daranno più luce e brillantezza alla tua pelle.

LEGGI ANCHE:  Salute e Benessere: il peperoncino, ecco l'elisir di lunga vita

A pranzo

Scansa la pasta troppo condita e gi arrosti un po’ troppo unti. Una fetta di pane va benissimo, ma evita a tutti i costi i grissini, che sono magri solo nella forma. Eccellenti come sempre le verdure, ma anche il pesce non guasta mai.

Scegli sempre le verdure di stagione: da un punto di vista detox sono eccellenti gli asparagi, i carciofi, i broccoli, il finocchio e il sedano. A chiusura una bella macedonia di frutta.

Se avessi problemi a bere due litri d’acqua al giorno, puoi provare a tenere sempre in borsa una bottiglietta di 33 centilitri, psicologicamente è più “abbordabile” e quando finisce non hai altro che da riempirla di nuovo.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...