come preparare il ramen

Come preparare il ramen per farne un piatto completo e salutare

Come preparare il ramen per farne un piatto completo e salutare

Il ramen è un piatto di origine giapponese a base di tagliatelle di frumento di tipo cinese servite in brodo di carne e/o pesce, spesso insaporito con salsa di soia o di miso.

Questa pietanza sta destando sempre più interesse in giro per il mondo, per esempio in termini di ricerche su Google. A che si deve tanto interesse?

Probabilmente il suo successo dipende dal fatto che offre una perfetta combinazione di sapori, aromi e consistenze e che permette a ciascuno di “interpretarlo” a suo modo, dando a questa pietanza orientale un tocco personale e inconfondibile.

E ancora: è facile e rapido da preparare e può fungere benissimo da ottimo “comfort food” per quando fuori è freddo e grigio e noi ci sentiamo giù.

Come preparare il ramen per farne un piatto completo e salutare

I benefici del ramen. Si tratta di un piatto che è stato capace di adattarsi alle esigenze e alle abitudini di ciascun paese. Si può servire sia freddo che caldo, con carne di maiale, con pollo, col pesce, può essere perfino totalmente vegetariano, così come più o meno piccante.

Dal punto di vista nutrizionale, è un piatto molto energetico e completo, sempre che seguiamo le ricette tradizionali e usiamo ingredienti salutari.

Il ramen apporta carboidrati complessi, fibre, proteine di qualità e grassi. Per quanto riguarda questi ultimi, si consiglia di adoperare carni magre (per esempio pollo) e usare olio extra vergine di oliva al posto dello strutto o del burro.

È anche ricco di antiossidanti che come sappiamo aiutano a combattere i radicali liberi.
Inoltre è una pietanza piuttosto digeribile, benché si tratti di un piatto caldo. Occorre però moderare le dosi dei condimenti e evitare di gustarlo troppo caldo.

LEGGI ANCHE:  5 trucchi per pulire la tua auto con prodotti che hai già in casa

Se lo si prepara con ossa di maiale, pollo o vitello, infine, può apportare un amminoacido, la glutammina, che può essere utile al nostro sistema immunitario. Ma a questo scopo occorre che il ramen venga preparato a fuoco lento e prolungato.

Queste idee valgono oro… Altro che lattine!