Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Cosa succede al tuo corpo se bevi poco sopratutto d’inverno

Pubblicità

Cosa succede al tuo corpo se sei disidratata.

In teoria tutti sappiamo che bere molta acqua fa bene alla salute, ma molti di noi tendono a dimenticarsene. Sarà bene però cambiare questa abitudine, perché bere poco acqua può fare male.

Vediamo come.

La disidratazione è una condizione subdola e pericolosa e lo è in particolare per i bambini e le persone anziane.

Certo però che la disidratazione vera e propria è una condizione abbastanza estrema e si verifica abbastanza di rado.

Pubblicità

Più frequente, invece, è che le persone bevano meno del necessario: anche questo però può avere conseguenze sulla salute.

Intanto bisogna dire che la disidratazione può essere un pericolo anche d’inverno, non solo sotto il solleone estivo.

La causa è presto detta: si avverte un minor stimolo a bere, perché la temperatura è più bassa.

Questo vuol dire, in altre parole, che bisognerebbe anticipare lo stimolo della sete e bere prima di sentirne il bisogno. Se hai molta sete, significa che sei già disidratata.

Cosa succede al tuo corpo se bevi poco

Pubblicità

Una persona adulta dovrebbe bere all’incirca due litri di acqua tutti i giorni, oppure altre bevande non zuccherate, come tè e tisane.

Naturalmente come regola generale bisogna ascoltare il proprio organismo: anche bere troppa acqua può fare male.

Riguardo a che cosa bere, la risposta è facile: la bevanda migliore per evitare il rischio di disidratazione è l’acqua.

Caffè e alcol, invece, non vanno bene, perché aumentano la probabilità di disidratazione.

Da evitare anche le bibite gassate e i succhi di frutta: troppo zucchero.

Riguardo a come bere, il modo migliore è molte volte durante la giornata, a piccoli sorsi e a temperatura ambiente.

Ma che cosa succede al tuo organismo se non bevi abbastanza?

Innanzitutto ci può essere uno stato di malessere generale: è facile che ti senta molto stanca, priva di forze e abulica. E senza un motivo identificabile.

Questo è naturale: l’acqua infatti è essenziale per il buon funzionamento dei muscoli e se si beve poco questi sono i primi a risentirne.

Pubblicità

Un altro sintomo di disidratazione può essere il mal di testa. Se ti prende un dolore di testa all’improvviso, può essere che la causa sia un apporto insufficiente di acqua.

Prova a bere subito un bicchier d’acqua, dovrebbe passarti in fretta.

Altri sintomi di disidratazione possono essere una tachicardia persistente (battito accelerato) e vertigini.

Non perderti in un bicchier d’acqua! Bevi molto e spesso tutti i giorni.


Potrebbe interessarti anche...