Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Cosmetici naturali e tradizionali: quali scegliere e perchè?

Conoscete la differenza tra cosmetici naturali e tradizionali? Negli ultimi tempi sempre più consumatori si sono avvicinati al biologico e questo ha fatto si che le aziende abbiano approfondito la necessità di produrre anche formulazioni apposite. Ma sapete davvero riconoscere la differenza?

In fase d’acquisto è importante sapere di cosa si tratta per poter sceglierli correttamente, soprattutto perché non esiste nessuna legge che indichi quali sostanze devono essere contenute e in quale concentrazione. Curiose di capirne di più? Allora non perdetevi i prossimi consigli di seguito.

Ecco come si differenziano!

Iniziamo a differenziare i due cosmetici partendo da quelli più conosciuti e usati: quelli tradizionali.

Questi prodotti normalmente contengono principi attivi di origine non naturale e non dermocompatibili. Potrebbero, per tale motivo, aumentare di molto il rischio di reazioni cutanee e arrossamenti.

Nella maggior parte di questi, sono spesso introdotti all’interno dei prodotti, uno o più elementi naturali, ma non significa assolutamente che il prodotto in questione sia naturale! È importante anche sottolineare che questo non fa delle formulazioni classiche una bomba tossica da evitare assolutamente!

Ciò che bisogna fare, però, è saper valutare l’insieme, le sostanze con cui è fatto il prodotto, la loro quantità e la tollerabilità.

Cosmetici Naturali: ecco perché sono i migliori da usare!

La prima cosa da evidenziare è che un cosmetico naturale ha una dermocompatiblità maggiore rispetto ad uno tradizionale: questo permette una minore probabilità di registrare reazioni cutanee e allergiche. In più, impattano meno sull’ambiente!

Sono, infatti, costituiti da ingredienti di origine naturale, che non hanno subito nessuna trasformazione, se non quella fisica e che quindi non sono aggressivi per la pelle!

LEGGI ANCHE:  10 Idee per realizzare dei tappeti, riciclando.

cosmetici naturali

Devono, quindi, essere necessariamente privi di ingredienti chimici, oli minerali, siliconi, parabeni e conservanti. Questi ingredienti renderebbero il prodotto aggressivo sull’epidermide e non rispetterebbero l’ambiente!

Come sapere se un prodotto è davvero naturale o contenente sostanze chimiche? Semplicemente leggendo l’INCI sull’etichetta ossia la lista degli ingredienti con cui è realizzato… e fugherete ogni dubbio!

 

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...