Crostata con crema di sugoli d’uva bianca: un dolce dal sapore antico

Crostata con crema di sugoli d’uva bianca

I sugoli d’uva bianca è una ricetta antica e veniva fatta con il mosto d’uva, oggi viene eseguita macinando l’uva dopo aver tolto accuratamente i semini. Ma vediamo insieme come preparare questa stupenda crostata.

Ingredienti per i sugoli:

  • Uva bianca 1 kg
  • 100 grammi di farina
  • 50 grammi di zucchero di canna
  • qualche goccia di limone
  • 1 bustina di vanillina

Procedimento

Iniziamo con il lavare e asciugare i chicchi d’uva, decidete voi se bianchi o neri il procedimento è lo stesso – io ho preferito l’uva bianca.

Questo passaggio è un po’ fastidioso in quanto dobbiamo togliere i semini dagli acini, eseguito questo inseriamo i chicchi puliti in una pentola.

Cuociamo l’uva a fiamma bassa e con un coperchio. Mescoliamo di tanto in tanto. Dopo circa 20 minuti l’uva dovrebbe essere ben appassita.

Ora con uno schiacciapatate cerchiamo di pressare e filtrare per bene il composto.

Dopo aver ottenuto questo “sughetto” delizioso, a parte in una terrina setacciamo la farina, lo zucchero e la vanillina per poi aggiungere anche il nostro composto, avendo cura di non creare grumi e di amalgamare bene il tutto.

Trasferiamo l’impasto, che si presenterà liquido. in una pentola e procediamo alla cottura come fosse una crema.

Una volta raggiunta la consistenza desiderata lasciamo raffreddare coprendo con della pellicola trasparente.

Crostata con crema di sugoli d’uva bianca: procediamo con la pasta frolla:

per la ricetta della pasta frolla all’acqua cliccate QUI

Per la ricetta della pasta frolla integrale Cliccare QUI

Ricopriamo una teglia, del diametro di 28 cm, con della carta forno e adagiamoci la pasta frolla, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta. Versiamo la nostra “crema” di sugoli e decoriamo con i chicchi d’uva.

LEGGI ANCHE:  Ciambellone della nonna, altissimo e super soffice

Non ci resta che inserire nel forno preriscaldato la nostra crostata e lasciarla cuocere per circa 25 – 30 minuti a 180 gradi.

Servite in tavola e gustate questo dolce dal sapore antico, buon appetito!

La mia ricetta dedicata a te amica mia

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...