Curcuma per la tua pelle: rischi e benefici

curcuma per la pelle

Curcuma per la tua pelle: rischi e benefici.

La curcuma

Sono centinaia di anni che la gente in tutto il mondo usa la curcuma per beneficiare delle sue proprietà curative e cosmetiche. Questa spezia dal bel colore giallo-arancio è imparentata con lo zenzero ed è disponibile sia macinata che sotto forma di integratori o prodotti dermatologici o di bellezza.

La curcuma ci regala benefici di salute soprattutto grazie alla curcumina, il suo principio attivo, che ha proprietà antinfiamamtorie e antiossidanti.

La ricerca più recente solo ora sta cominciando a scoprire tutte le qualità positive della curcuma. Molti scienziati, in particolare, sono convinti che possa avere parecchi usi benefici per la salute della pelle.

Vediamoli.

Curcuma per la tua pelle: rischi e benefici

Un primo beneficio della curcuma risiede nella naturale brillantezza e splendore che conferisce all’epidermide. Se hai la pelle spenta e opaca, la curcuma può essere la risposta giusta per te.

Un modo per approfittare delle proprietà cosmetiche della curcuma è di utilizzarla per una maschera per il viso così composta: yogurt greco, miele e curcuma. Questo mix va applicato sul viso e lasciato agire per almeno un quarto d’ora, dopodiché si può lavare la faccia.

Per guarire le ferite

La curcumina può anche aiutare a guarire più in fretta le ferite, grazie alle sue qualità antinfiammatorie e antiossidanti.

Alcuni studi hanno trovato che la curcuma può avere effetti positivi anche sul collagene e quindi sulla salute dei tessuti.

Personal care with natural ingredients. Healthy spa concept. Turmeric, sea salt, oil, towel. Stone concrete background, close up

Può aiutare con le malattie della pelle

Le sue proprietà antinfiammatorie possono aiutare a tenere sotto controllo la psoriasi. A questo scopo la americana National Psoriasis Foundation suggerisce di assumerla o sotto forma di integratore oppure come spezia aggiunta al cibo. La stessa NPF raccomanda di discuterne il dosaggio con un professionista.

LEGGI ANCHE:  Insalata di spinaci con fragole e formaggio di capra: ricetta post natalizia facile e leggera

Può aiutare con l’acne

Una maschera per il viso alla curcuma può aiutare a ridurre l’acne e quindi anche le eventuali cicatrici che questa condizione può lasciare.

Eventuali rischi

Se si decide di usare la curcuma per la salute della pelle, occorre soprattutto fare attenzione alle dosi e a eventuali interazioni con altri trattamenti e medicine.

La curcuma ha una bassa bio-disponibilità, il che significa che l’organismo la elimina piuttosto in fretta e non ne assorbe molta. È bene evitare di assumere troppa curcuma in una volta sola. Meglio procedere per gradi e vedere gli effetti sull’organismo. In ogni caso è sempre bene parlarne con un medico se seguiamo una qualche terapia farmacologica.

Se si applica sulla pelle, la curcuma può temporaneamente macchiarla e lasciare un residuo giallo. Questo è normale. In caso di allergia, può però causare irritazione, arrossamento e gonfiore.

Per verificare se per caso sei allergica, è sufficiente che ne applichi un pochino sull’avambraccio, dopodiché aspetti 24 o 48 ore per vedere eventuali reazioni avverse. In ogni caso, mai usare la curcuma per sulla pelle se sei allergica alla spezia nei cibi.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...