Ecco tutti i benefici dei cachi: antitumorali, dimagranti e migliorano la vista

I benefici dei cachi per la tua salute.

Il cachi è un frutto forse non molto conosciuto e magari anche un po’ sottovalutato, ma gustoso e assai ricco di proprietà benefiche per la nostra salute.

Per esempio ha ottime capacità antiossidanti, abbonda di vitamina C ed è eccellente per proteggere la salute del sistema circolatorio.

I cachi vengono dall’Asia, sono gialli e hanno più o meno l’aspetto dei pomodori.

Qui di seguito ti illustriamo quali sono i principali benefici per la salute offerti dai cachi.

Sono dimagranti. Molto ricco di fibra, il cachi ci aiuta a regolare il transito intestinale, ma ci dà anche un senso di sazietà che permane a lungo.

Per la vista. Le vitamine che contiene, la A, la C e la K, sono essenziali per proteggere gli occhi da eventuali malattie degenerative della retina. Luteina e la zeaxantina, che sono altre due sostanze presenti nei cachi, possono evitare i danni da ultravioletti e prevengono anche le infezioni.

Per la digestione. La fibra aiuta a stimolare il transito intestinale. La stipsi cronica è una condizione molto fastidiosa e talvolta anche pericolosa, ma un consumo regolare di cachi può tenerla a bada.

Antitumorali. Le proprietà antiossidanti di cui abbiamo già detto, nonché le sue vitamine e minerali, aiutano a combattere gli effetti dei radicali liberi nel corpo, il che aiuta a prevenire i processi di invecchiamento e anche a combattere l’insorgere di tumori.

Per il sistema immunitario. Qui gioca un ruolo essenziale la vitamina C, che rafforza la risposta immunitaria e previene raffreddore e infezioni.

Per il cuore. Il potassio è piuttosto abbondante nei cachi. Cento grammi di prodotto apportano più o meno l’otto per cento della dose giornaliera consigliata.

LEGGI ANCHE:  Gli alimenti più alcalini per la tua salute e come suddividerli nella giornata

Per la ritenzione idrica. Ricco d’acqua e povero di grassi e di sodio, il cachi è ottimo contro la ritenzione di liquidi, specie se soffrite di ipertensione.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...