Ecco il FRUTTO più antiossidante: Rigenera il FEGATO e ha 20 volte più vitamina C del succo d’arancia

Nell’ayurveda si fa spesso riferimento ad un piccolo frutto di colore giallo e verde che prende il nome AMLA (Phyllanthus Emblica Linn). Questo frutto viene consumato da più di 5000 anni in India per le sue importanti proprietà. Aiuta a ringiovanire il corpo e a rafforzare il sistema immunitario.
Questo frutto è molto conosciuto nei paesi asiatici, ma poco diffuso in Italia.

PROPRIETA’ NUTRIZIONALI
Questo frutto è costituito da un’alta quantità di antiossidanti come polifenoli e vitamina C, che prevengono e contrastano lo sviluppo di malattie croniche come il cancro, le malattie cardiache e il diabete. L’amla possiede un sapore assai amaro, astringente ed acido, tanto da dare l’idea di essere totalmente acerbo e il suo consumo richiede un po’ di coraggio e di forza di volontà. Ma consumare questo frutto ne vale veramente la pena.
Ogni 100 grammi di amla apporta al nostro corpo:
– 18 g di carboidrati,
– 3 g di fibre,
– 1 g di proteine,
– 450 mg di vitamina C,
– 5 mg di sodio,
– 3 mg di potassio
Ma non solo questo frutto contiene molti altri nutrienti, oltre ad essere ricco d’acqua e privo di grassi, esso è molto ricco di calcio ed è costituito da quasi tutte le vitamine del gruppo B, il ferro e il manganese. Inoltre si aggiungono anche importanti acidi quali il gallico e l’ellagico, numerosi flavonoidi e polifenoli.

PROPRIETA’ BENEFICHE
Di seguito sono elencate tutte le proprietà benefiche di questo frutto:

1. Cura il mal di stomaco
I numerosi disturbi addominali possono essere alleviati consumando l’amla, quali ad esempio diarrea, vomito, coliche, infezioni e altri problemi digestivi.

2. Previene il diabete
L’amla migliora la funzionalità del fegato, aiuta ad alleviare la pancreatite, il gonfiore e il dolore del pancreas. Inoltre se mangiata regolarmente abbassa i livelli di zucchero nel sangue prevenendo e contrastando la comparsa del diabete di tipo 2.

LEGGI ANCHE:  Stitichezza: quattro rimedi naturali che fanno subito effetto

3. Disintossica il fegato
In alcuni studi scientifici hanno dimostrato che l’amla è utile per disintossicare il fegato e ad espellere le tossine accumulate.

4. Tratta il cancro
L’alta quantità di antiossidanti presenti nell’amla possono giocare un ruolo fondamentale nel trattamento contro il cancro.

5. Rigenera la pelle
Questo frutto viene utilizzato per trattare le eruzioni cutanee, brufoli e altri disturbi della pelle.

6. Stimola la crescita dei capelli
Puoi provare un trattamento a base di questo frutto per stimolare la crescita dei capelli. Basta mescolare della polvere di amla con dell’acqua calda ed applicarla sul cuoio capelluto effettuando una serie di massaggi. Fai riposare un po’ e risciacqua. I tuoi capelli a fine trattamento saranno sicuramente più idratati, protetti e luminosi.

Puoi acquistare l’amla in erboristeria, spesso viene venduta sotto forma di frutto, ma sono diffusi anche polveri ed estratti di amla ad una maggiore concentrazione e a seconda dei propri bisogni.

Biologa Nutrizionista: Maria Leonardi

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...