Involtini prosciutto rucola e noci: antipasto senza cottura a meno di 100 kcal!

Gli involtini di prosciutto crudo, rucola e noci sono freschi e sfiziosi bocconcini, da servire come antipasto. Rapidi e semplici da realizzare, non prevedono cottura e sono davvero irresistibili.

In poche semplici mosse, realizzerete una ricetta perfetta da presentare come finger food per una apericena tra amici, soprattutto ora che il caldo estivo non consente una vita facile tra i fornelli.

Ingredienti semplici e genuini, facili da reperire e a basso apporto calorico, vi garantiranno un piatto versatile e apprezzato anche da chi è sempre attento alla linea, ma non vuole rinunciare al gusto. Optate per un formaggio light, povero in grassi e il valore energetico della vostra pietanza risulterà abbattuto del 30%. Inoltre, il crudo è uno degli insaccati dietetici per antonomasia, vi basterà farvi eliminare il filamento bianco per assicurarvi una leggerezza e un sapore unico. Curiose? Iniziamo! 

Involtini prosciutto rucola e noci

Involtini prosciutto rucola e noci: ingredienti e preparazione.

Per questa ricetta facile e sfiziosa, che NON richiede cottura, procuratevi: 

  • noci sgusciate, 40 g
  • formaggio spalmabile (meglio se light), 50 g
  • rucola, 40 g
  • prosciutto crudo, 100 g
  • olio extravergine d’oliva, q.b.
  • ciuffi di erba cipollina fresca, q.b. tanti quanti le fette di crudo

Affettate o fatevi affettare il prosciutto crudo in fette non troppo sottili: dovrete poi arrotolarle in modo che il ripieno non fuoriesca.

Sciacquate e asciugate perfettamente la rucola, quindi inseritela in un robot da cucina e frullatela con le noci. Unite poi il formaggio e amalgamate perfettamente per circa due minuti, dovrete ottenere una crema omogenea e densa.

Sul piano di lavoro o su un tagliere, stendete una fetta di crudo alla volta, con un cucchiaio prelevate il composto appena ottenuto e spalmatelo con il coltello sul lato lungo. Dovete realizzare uno spessore di un centimetro circa. Lasciate libero il perimetro e arrotolate la fetta per ottenere un piccolo cilindro. Legatelo con un filo di erba cipollina, o se preferite infilzatelo con uno stecchino da denti.

LEGGI ANCHE:  Torta Chiffon Al Burro: altissima e soffice come una nuvola!

Proseguite così fino a terminare le fette di crudo.

Realizzate un fondo di rucola sul piatto di portata, irroratela con un filo d’olio e disponete i vostri involtini uno accanto all’altro. Riponeteli in frigorifero per un quarto d’ora circa a rassodare… quindi serviteli! Buon appetito!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...