Non rinunciate allo scrub in estate! Ecco tutti i motivi!

Non rinunciate allo scrub in estate: l’esfoliazione promuove e non cancella l’abbronzatura e rappresenta un potente alleato per la salute della vostra pelle! Effettuata regolarmente, regala luce all’epidermide, fa risplendere la tintarella e attenua notevolmente l’effetto buccia d’arancia, perché migliora la circolazione!

Non solo è adatta ad ogni tipo di cute, ma rappresenta anche un vero e proprio toccasana per asportare le cellule morte e ritrovare compattezza. Per questo, particolarmente nella stagione calda, aiuta a preparare il fondo per ottenere un colorito uniforme e durevole. 

Curiose? Iniziamo!

Non rinunciate

Non rinunciate allo scrub, soprattutto in estate: ecco perché!

Ora che avete un’infarinatura generale sull’utilità dello scrub anche in estate, vediamo insieme di scendere nei dettagli.

Esfoliare la propria pelle con una certa regolarità significa principalmente effettuare un massaggio con prodotti lievemente abrasivi, per eliminare lo strato epiteliale più superficiale. Solitamente queste emulsioni sono arricchite di particelle di sale, zuccheri o noccioli di frutta tritati finemente. 

Uno scrub delicato al viso permette di attenuare le rughe d’espressione e di affinare la grana della pelle, permette il ricambio cellulare e assicura un colorito luminoso e splendente, soprattutto in estate.

Inoltre, grazie ad una rigenerazione profonda del derma, arriva addirittura a favorire un drenaggio del ristagno dei liquidi. Con questa pratica, quindi, combatterete anche cellulite e buccia d’arancia. Fatelo sotto la doccia, in modo da garantirvi un’ossigenazione completa, con l’intervento dell’acqua fredda.

Quando siete in spiaggia, approfittate della sabbia e provate a usarla per esfoliarvi prima di applicare la protezione solare. Noterete che le creme si assorbiranno ancor più velocemente e combatterete i peli incarniti. Ma attenzione, non ricorrete allo scrub MAI prima della depilazione! La vostra pelle, deprivata del film idrolipidico, rischierebbe di arrossarsi e di seccarsi troppo. Esfoliate una volta ogni quindici giorni, a intervalli ben distanziati dall’estirpazione dei peli superflui.

LEGGI ANCHE:  Sale benefico: ecco 5 trattamenti economici ed efficaci per la cura di sé!

E ricordatevi sempre di nutrire in profondità le zone su cui avete praticato lo scrub per ristabilire il giusto equilibrio di idratazione. Vi assicurerete così una pelle liscia e rinnovata nel profondo, ma compatta e tonica.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...