Scopri l’olio essenziale di nigella e le sue proprietà

cumino nero

Scopri l’olio essenziale di nigella e le sue proprietà.

L’olio essenziale di nigella sativa (detta anche cumino nero) può essere un alleato prezioso per la nostra salute. Si può usare con profitto per lenire condizioni come la psoriasi e anche per rafforzare i capelli.

Lo possiamo usare in generale per la salute della nostra pelle, in particolare se è particolarmente secca. Ma vediamo più in dettaglio quali sono le proprietà dell’olio essenziale di nigella.

Scopri l’olio essenziale di nigella e le sue proprietà

Innanzitutto svolge un’azione immunostimolante, ovvero può rafforzare le nostre difese immunitarie. Il che vuol dire che l’organismo può reagire con più vigore ed efficacia alle aggressioni di virus e batteri. Secondo alcuni quest’olio può anche migliorare la qualità del sonno.

È antibatterico.

Può essere di aiuto per recuperare più velocemente quando si è colpiti da infezioni respiratorie. Tuttavia è bene usarlo con una certa moderazione, perché come ogni farmaco anche un olio essenziale può metterci poco a passare da alleato a “nemico”. È importantissimo, in particolare, che prima di cominciare a usare un qualunque olio essenziale se ne parli col proprio medico.

È antinfiammatorio.

L’olio essenziale di nigella è un antidolorifico e antinfiammatorio piuttosto potente. Può essere utile quindi in caso di mal di testa, mal di schiena, dolori articolari e anche altre afflizioni a carico del sistema muscolo-scheletrico.

È digestivo.

Se lo si massaggia sulla pancia può esercitare un’azione digestiva. Può pertanto essere indicato in caso di digestione lenta o difficoltosa.

 

È ipotensivo.

Tra le molte qualità dell’olio essenziale di nigella sativa pare esserci anche una certa efficacia ipotensiva: insomma, sembra che quest’olio possa abbassare la pressione arteriosa. Quest’azione sembra sia attribuibile alle prostaglandine che contiene.

LEGGI ANCHE:  Perdere molto peso in 7 giorni è semplice grazie alla dieta del riso.

Usi pratici

Da un punto di vista più pratico, l’olio di nigella lo si può adoperare ad esempio per un bagno rilassante. Basterà versarne alcune gocce nell’acqua della vasca prima di immergersi. È tonificante e fa bene alla pelle.

Per i massaggi al viso. Se soffri di acne o di psoriasi, un massaggio al viso con quest’olio può essere davvero lenitivo. Attenzione a non toccare occhi, naso e bocca (internamente).

Come profumo per l’ambiente. Nebulizzare un po’ di olio di nigella negli ambienti in cui state abitualmente può permettervi di lavorare meglio e con più energia.

Precauzioni

Non va usato in quantità eccessiva. L’essenza va diluita in un cosiddetto “olio vettore” prima di applicarla. Per le donne incinte: in certi casi può dare contrazioni uterine.

E poi ci sono casi abbastanza rari in cui vi è una ipersensibilità individuale al prodotto.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...