Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Sei Solito Gettare Via I Semi Del Cocomero? Ecco perchè non si dovrebbe farlo mai…

Pubblicità

Molte persone quando mangiano il cocomero, hanno l’abitudine di scartare i semi, ma forse non sanno che sono commestibili e che contengono preziose sostanze nutritive. Con l’estate alle porte, rinfrescatevi con una fetta di anguria, ma non buttate via i semi. Vediamo perché:

utili per la digestione: l’alto contenuto di fibre aiuta la digestione e consente di proteggere il tratto intestinale da pericolosi batteri.

Cuore, cervello e circolazione del sangue: nei semi di cocomero è presento un aminoacido, la citrullina, dalle proprietà antiossidanti. Esso aiuta a dilatare i vasi sanguigni, favorendo così la circolazione del sangue e di conseguenza aumenta l’ossigenazione del cuore e del cervello.

Impieghi dei semi di cocomero

Per assumere le proprietà nutritive dei semi di cocomero, vi proponiamo alcune soluzioni:

Pubblicità

Tè. Mescolare 4 cucchiaini di semi con 2 litri di acqua; lasciar bollire il composto a fuoco lento per circa 15 minuti. Far raffreddare e se preferite, potete renderlo ancora più fresco, aggiungendo dei cubetti di ghiaccio.

Frullato. Disporre sulla carta da forno, una manciata di semi e scaldali nel forno, finché non emaneranno un dolce aroma e saranno completamente asciutti. Con l’aiuto di un mortaio o di un mixer, ridurre i semi in polvere e aggiungeteli a del latte fresco o a temperatura ambiente, rispettando la proporzione di 1:10. Otterrete così un gustoso e nutriente frullato, in grado di risolvere problemi di digestione o ai reni; infatti il cocomero è un ottimo diuretico.

Semi tostati: nei paesi asiatici e in Medio Oriente, i semi di anguria vengono essiccati e tostati per trasformarli in energetici snack. Provate a mangiare una manciata di semi per combattere la fame o per uno spuntino energetico.

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche...