Solleva il tuo SENO e aumenta di qualche taglia con questi 6 semplici esercizi

Come tutti già sapranno, con l’invecchiamento si ha la perdita di tonicità di molte parti del corpo, come ad esempio nelle donne il seno diventa più flaccido e finisce ben presto col cadere verso il basso. E’ possibile mantenere o comunque sia rallentare la perdita di tonicità non solo ricorrendo al bisturi ma anche con questi 6 semplici esercizi di yoga.

Virabhadrasana 2 (Guerriero 2)

1

lululemon athletica

Mantenere questa posizione rafforza e tonifica i muscoli del petto. Può essere eseguita anche per chi soffre di mal di schiena, per chi ha problemi di digestione, di concentrazione ed equilibrio. Per un effetto massimale consigliamo di effettuare questo esercizio 7- 10 volte al giorno.
1. Mettetevi in una posizione aperta con le gambe e di lato.
2. Mettete il piede destro, verso l’esterno, piegandovi a circa 90 gradi.
3. Aprite e alzate le braccia all’altezza delle spalle.
4. Girate la testa verso la mano destra.
5. Inspirate ed espirate mantenendo la posizione.
6. Portate poi il piede destro vicino a quello sinistro e abbassate la braccia.
7. Ripetete la stessa posizione con l’altro piede, alternando.

Trikonsana (Posizione del triangolo)


Questa posizione oltre a tonificare i muscoli del petto, tonifica anche i muscoli delle gambe, migliorando la flessibilità dei fianchi e del collo.
1. Iniziate con la posizione di riposo, poi aprite quanto più possibile entrambe le gambe e aprite e portate le braccia all’altezza delle spalle.
2. Ponete il piede destro a circa 90 gradi, in modo che la punta si trovi verso l’esterno.
3. Stendete il braccio destro più in alto, senza muovere il braccio sinistro.
4. Piegatevi verso il piede destro con il braccio destro, fino a quando non toccherete la tibia destra.
6. Guardate verso l’alto girando la testa.
7. Tornate nella posizione iniziale stendendo le braccia dietro i vostri fianchi.
8. Fate lo stesso per il braccio sinistro.

Bhujangasana (Cobra)

2
Questa posizione vi aiuterà ad allungare stomaco, spalle, polmoni e petto. Ripetere per 4-5 volte.
1. Distendetevi su un materassino a pancia in giù. Mettete i piedi alla stessa distanza dei fianchi.
2. Ponete le mani verso l’esterno all’altezza del collo, sul materassino.
3. Sollevate lentamente la parte superiore del collo, sostenendovi con la forza delle braccia e delle mani.
4. Distendete le spalle e rilassate la shiena.
5. Distendete il collo e la spina dorsale verso l’alto, e inspirate ed espirate.
6. Durate l’espirazione, rilassate il corpo e ritornate alla posizione iniziale distendendovi sul materassino.

LEGGI ANCHE:  Anticipazioni Daydreamer 16 giugno: Sanem si impossessa della campagna pubblicitaria di Can

Dhanurasana (Posizione dell’Arco)

posizione arco
Questa posizione aiuta non solo la zona toracica, ma anche lo stomaco, le gambe e il bacino, Ripetete questa posizione per 2-3 volte.
1. Stendetevi nuovamente a pancia in giù su un materassino. Mettete i piedi distanziati in egual modo ai fianche e spalle e premete leggermente le dita dei piedi sul pavimento.
2. Cercate di piegare le ginocchia all’indietro in modo da raggiungere la schiena, cosicché le vostre mani possano afferrare i piedi.
3. Sollevate la parte posteriore del corpo e cercate di mantenere testa e collo dritto verso l’alto.
4. Inspirate ed espirate per mantenere tesi i muscoli a livello addominale.
5. Dopodiché tornate alla posizione iniziale distendendovi e rilassandovi sul materassino.

Chakrasana (Posizione della Ruota)


Questa posizione è ideale per la circolazione. Molto utile anche se si hanno problemi con la digestione o per correggere la postura.
1. Innanzitutto sdraiatevi su un materassino a pancia in su e piegate le gambe, cercando di mettere i piedi il più possibile vicino al bacino.
2. Tendete le mani accanto alla testa, all’altezza delle spalle.
3. Cercate di sollevare i fianchi lentamente verso l’alto.
4. Cercate di allungare quanto più potete le braccia e mantenete la posizione per circa 30 secondi.
5. Lentamente ritornate nella posizione iniziale.

Ustrasana (Posizione del cammello)

4

Sarah Siblik

Questa posizione è utile a rafforzare non solo la zona pelvica e il bacino, ma come la precedente è utile anche per chi soffre di problemi di circolazione.
1. Inginocchiatevi su un materassino mantenendo la schiena dritta.
2. Portate la mano destra dietro di voi, cercando di afferrare il tallone destro. Fate lo stesso con la mano sinistra.
3. Rilassatevi, piegando leggermente la schiena all’indietro, e aprite un po’ le ginocchia.
4. Mantenete questa posizione per circa 30 secondi.
Questa serie di esercizi tonifica e rafforza i muscoli del petto, mantenendo sollevato il peso anche con l’età. Naturalmente, questi esercizi dovranno essere effettuati con costanza. Vale la pena di provare sicuramente!

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...