Tenete il telefonino acceso sul comodino? Ma anche no!

Tenete il telefonino acceso sul comodino anche voi? Avere il cellulare in modalità on vicino al letto anche durante la notte è una prassi ormai consolidata da tempo. Ma nuoce gravemente. Ora vi domanderete cosa vi sia di tanto sbagliato?

Ebbene, è ora di spiegare nel dettaglio per quale motivo sarebbe buona cosa spegnere lo smartphone quando si va a dormire. Curiose? Iniziamo!

Tenete il telefonino acceso sul comodino? Ecco i danni che può procurare!

Agli arbori si usava la classica sveglia che indicava l’ora in cui ci si doveva alzare al mattino. Oggi, la tecnologia ha fatto passi da giganti e le sveglie non sono più sul comodino ma, dentro di esso. Chiuse e lasciate lì a far la muffa. Al loro posto, il cellulare che svolge, tra le altre innumerevoli cose, anche la loro funzione.

Nulla di grave in questo ma, ciò che non si conoscono, o meglio, ciò che in molti ignorano sono i danni che un telefonino può recare alla salute della persona, se lasciato vicino al proprio corpo anche durante la notte. Gli esperti ci hanno avvertito sulle conseguenze a lungo tempo. Ecco le più rilevanti.

L’Emissione di campi elettromagnetici che il cellulare acceso emana

E’ ormai quasi chiaro a tutto il mondo della scienza che il telefonino, anche di vecchia generazione, emette campi elettromagnetici a radiofrequenza. I ricercatori da anni si dedicano allo studio dei possibili danni che i cellulari possono arrecare, soprattutto facendone largo uso.

Casi clinici hanno dimostrato che l’emissione di campi elettromagnetici da parte degli smartphone possono procurare l’insorgenza di patologie al cervello. 

LEGGI ANCHE:  Smagliature: come prevenirle e attenuarle in modo naturale

Ma, prima che voi vi spaventiate, teniamo a ricordarvi che un telefonino emette un campo elettromagnetico molto debole. Ciò a cui, invece, bisogna stare attenti è il surriscaldamento dei tessuti coi quali esso viene a contatto.

In questo senso, l’uomo è più esposto della donna, avendo l’abitudine a tenere in tasca il cellulare.

Tenete il cellulare

Tenere il telefonino vicino al letto durante la notte: ecco cosa accade!

Premettiamo che il telefonino spento sul comodino non è pericoloso. Se siete abituati a tenere il vostro smartphone acceso sul comodino, sappiate che potreste andare incontro a dei danni neurologici più o meno gravi.

E questo vale anche se il vostro cellulare è in modalità stand by, (quindi non funzionante). Anche in questo caso il telefonino emana, anche se molto basso, un livello radioattivo.

Il consiglio degli esperti è quello di posizionare il cellulare per terra vicino al letto, ma non in linea con il cervello. 

In più, la luce emessa dal telefonino di notte comporta un disturbo del sonno, impedendo un riposo sano.

 

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...