Tipo e struttura di capello: a ciascuno la giusta spazzola!

Si sa, il tipo e la struttura del proprio capello possono essere completamente diversi da quella di un altro e richiedono trattamenti specifici.
Dallo shampoo, al balsamo, alle maschere nutrienti fino agli oli: ogni prodotto ha determinate caratteristiche che riguarda una determinata tipologia.
Anche la spazzola è fondamentale per aver cura della nostra chioma. Molto spesso si sottovaluta la sua importanza e si tende ad acquistare quella meno costosa o la prima che troviamo sugli scaffali. Questi errori sono da evitare poiché, uno strumento sbagliato , può danneggiare irrimediabilmente!
Inoltre, bisogna precisare che spazzola e pettine hanno due funzioni completamente diverse. La prima deve essere usata solo per acconciare i capelli una volta asciutti, mentre il secondo per eliminare i nodi e distribuire su tutte le lunghezze i prodotti applicati.
Vediamo insieme quali tipologia di spazzole esistono e le loro caratteristiche. Curiose? Iniziamo!

Tipo e struttura dal capello: ecco quale spazzola scegliere!

La spazzola più essere di tue tipi: setolata e pneumatica.
La prima viene utilizzata solamente mentre si realizza la piega con il phon, la seconda invece, composta da un cuscinetto con le setole fissate da un elastico, viene utilizzata per spazzolarli.
Entrambe le tipologie hanno diverse misure di grandezza: rotonda, ideale per i capelli mossi, larga e piatta per i capelli lisci. Inoltre, possono essere in plastica, in ceramica, in legno o in metallo.
Le prime due sono adatte a chi ha i capelli crespi poiché ne riducono l’effetto, mentre quella in legno per chi li ha elettrici.
Il metallo è perfetto per chi ha i mossi-ricci.

Tipo e struttura di capello

Per una corretta piega, è fondamentale trattare i capelli fin dall’asciugatura, utilizzando quindi il phon e la spazzola insieme. In questo modo, quando andrete a passare la piastra o l’arricciacapelli, saranno perfetti in un batter d’occhio!

LEGGI ANCHE:  Decorare la casa con quadri fai da te: ecco una tecnica sorprendente!

Chi ha i capelli crespi ma ricci, deve utilizzare sempre un pettine a denti larghi in legno per eliminare i nodi, mentre si applica il balsamo. Questo pettine è perfetto anche per chi ha il capello fragile e molto fine.
Per domarli invece, optate per una spazzola con setole morbide in plastica.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...