Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Voleva un maschio, ma è nata femmina. Padre vende la figlia perché femmina

Seguici Su Pinterest
Pubblicità
Ha venduto la figlia per 5mila euro. La Cina è un Paese in cui fino al 2015 vigeva la “politica del figlio unico”: per limitare l'incremento demografico e arrivare alla crescita zero, a partire da Deng Xiao Ping il governo aveva “incentivato” le famiglie, più o meno energicamente, ad avere solo un figlio. In un Paese per cultura ancora largamente agricolo e tradizionalista, se figlio unico doveva essere, questo doveva essere un maschio. Perché se lavori nei campi, un maschio sono due braccia in più. Una femmina invece è solo una bocca in più da sfamare e se poi si…

Pubblicità
Potrebbe interessarti anche...