Redazione Contatti Impostazioni Privacy

Coabitazione forzata: come sopravvivere in famiglia alla quarantena!

Pubblicità

Tutti sotto lo stesso tetto, sempre, in una sorta di coabitazione forzata… e saltano i nervi! Non possiamo permettercelo, dobbiamo preservare l’equilibrio della nostra famiglia, cercando di restare lucide e serene per quanto possibile, anche con i mariti! Siamo tutti costretti a cambiare stile di vita, ma ognuno ha tempi diversi di reazione. Rispettiamolo, armiamoci di santa pazienza e cerchiamo di trarre ogni beneficio dai domiciliari, per la salute fisica e mentale! Eccovi allora qualche consiglio per superare lo stress e godere del tempo trascorso insieme! Curiose? Iniziamo!

Coabitazione

Fitness in coabitazione!

Pubblicità

Concentratevi sulle preferenze familiari di ciascun membro. Se amate lo sport fate insieme esercizi a corpo libero, magari seguendo dei programmi su internet realizzati dagli esperti e fissandovi obiettivi da raggiungere.

Migliorate la conoscenza di una lingua.

Studiate insieme e approfondite la conoscenza di una lingua straniera; fate esercizi sul web e approfittate delle lezioni che potete trovare, dei veri e propri tutorial. Condividete questi momenti con il resto della famiglia, in una sorta di sfida a superarvi!

 

Programmate le vacanze mentre siete in coabitazione!

Organizzatevi per l’estate! Cercate in rete le informazioni, sognate insieme la meta, scegliete con cura tra le proposte per evadere dalla routine e dalle vostre quatto mura! E magari, prenotatele!

Pubblicità

coabitazione

Ordinate casa, ma non solo…

Riordinate armadi, cassetti, giochi, fatevi aiutare dai vostri figli, mostrate loro come bisogna riorganizzare l’ambiente che li circonda, per rinnovare anche l’aspetto delle stanze!

Cucinate insieme durante la coabitazione.

Preparate una torta con i bambini ,i biscotti oppure il pane, la pasta fatta in casa oppure la frittata. Fateli impastare, mescolare, dosare gli alimenti… si sentiranno importanti, ma poi fatevi aiutare a ripulire, dividetevi i compiti!

Responsabilizzare i piccoli

Spiegate ai vostri figli, con un linguaggio consono alla loro età, che il momento è particolare e delicato. Insegnate loro a prestare attenzione agli spazi altrui, stabilite turni e orari. Seguiteli nello studio e dedicate loro il tempo necessario per aiutarli a capire bene i doveri da svolgere, le lezioni da imparare, i compiti a cui attenersi.

coabitazione

Pubblicità

Momenti in cui stare lontani

Cercatevi anche momenti solo per voi, in cui isolarvi da tutto per ricaricarvi. Richiudetevi in un luogo tutto vostro, rilassatevi, fate un lungo bagno, leggete, pregate, meditate. Abbiate cura di voi stesse e provate ad allontanarvi per una decina di minuti dalle richieste degli altri.

 

 


Potrebbe interessarti anche...