Come fare le patatine croccanti senza un goccio d’olio

Come fare deliziose patatine senza olio.

Lo sappiamo bene tutti quanti, le patatine fritte fanno male alla salute. Ma sappiamo anche che ci sono modi di cucinare le patate che sono capaci di preservare il gusto senza sacrificare le nostre arterie.

 

Fonte immagine

La ricetta che ti proponiamo qui sotto è uno di questi.

Si tratta di ricavare il massimo piacere culinario da un prodotto meraviglioso quali sono le patate, ma senza adoperare una goccia d’olio.

Gli ingredienti che ti occorrono per realizzare questa ricetta assai facile sono i seguenti: patate, una chiara d’uovo, del pepe, della carta forno.

Come fare le patatine croccanti senza olio: procedi così

La prima operazione da fare è pelare le patate e tagliarle a fettine o a fiammiferi (dipende dal vostro gusto personale). Il punto è che dovete procedere come se vi accingeste a preparare delle classiche patatine fritte.

In una ciotola rompete la chiara d’uovo e aggiungete un pizzico di sale e pepe.

Proseguite sbattendo l’albume fino a ottenere una consistenza spumosa. Potete adoperare una frusta a mano oppure anche un robot da cucina.

Adesso è il momento di immergere le patate perché si impregnino della pastella che avete preparato nella ciotola. Mescolare bene fino a che le patate non ne siano ben impregnate.

La chiara d’uovo serve affinché le patate non si attacchino alla carta forno.

Adesso prendete una teglia e metteteci sopra le patate coprendole completamente con la carta forno. Badate che le patate rimangano separate le une dalle altre, non devono attaccarsi tra loro.

Una volta disposte le patate, infornate la teglia e in pochissimo tempo avrete delle buonissime patate fritte senza aver adoperato un solo goccio di olio.

LEGGI ANCHE:  Vitamina B12 sintomi neurologici: 25 sintomi assolutamente da non sottovalutare

Il forno va preriscaldato a fuoco medio. Tirate fuori la teglia dopo dieci minuti e rimuovete la carta forno.

Qualche volta le patate rimangono un po’ attaccate al principio, ma di solito non è difficile staccarle.

A questo punto vi accorgerete che le vostre patatine non sono impregnate di chiara d’uovo, dato che la sola funzione di quest’ultima era di evitare che si attaccassero alla carta forno e alla teglia.

Seguici su google news!
Potrebbe interessarti anche...